DUE ARRESTI Nuova impresa dei Braidich tentano di rubare in chiesa

Dopo gli accoltellamenti tra cognati e nipoti dell'altro giorno al campo di via Idro, nuova impresa dei Braidich, turbolenta comunità nomade. Due cugini di 36 e 44 anni sono stati arrestati in via Padova, mentre tentavano di rubare in una chiesa. L'altro giorno verso le 15 sul cellulare del parroco di San Giovanni Crisostomo è rimbalzato l'allarme per tentata intrusione. Il sacerdote ha chiamato la polizia e una volante ha bloccato il primo mentre tentava di nascondersi tra le auto in sosta e il secondo dopo un inseguimento a piedi.