In due tentano di dar fuoco alla discoteca

Hanno tentato di incendiare una discoteca in via Fabio Massimo ma, forse inesperti, sono solo riusciti a fare una gran fiammata che si è poi subito spenta da sola. Si tratta del «Borgo del tempo perso» dove appena tre giorni fa due balordi prima avevano scatenato una rissa poi avevano tentato di investire un agente. Inseguiti erano stati presi poco distante. L'altra sera invece ignoti piromani hanno cercato di dar fuoco al locale. Il custode, un italiano di 53 anni, l'altra sera attraverso i monitor ha notato due figure spargere liquido infiammabile sulla pedana di legno nelle vicinanze di un gazebo adibito a bar. I due uomini hanno acceso il liquido e si sono dati subito alla fuga, la pedana ha preso fuoco ma solo per pochi secondi, per poi spegnersi da sola. Sul posto sono comunque intervenuti i vigili del fuoco, assieme alle forze di polizia. L'incendio alla fine ha causato solo qualche danno al pavimento in legno del locale. La dinamica farebbero pensare a una bravata, forse una vendetta.