Duemila firme contro Pisapia e il regolamento pro animalisti

Puntava a un migliaio di firme. E invece ne sono piovute più del doppio, 2.232 per l'esattezza. Si tratta di ricercatori che lavorano - spesso per pochi soldi - per studiare malattie che oggi non hanno ancora una cura e trovare nuovi farmaci per curarle. Sono gli «assassini» di cui parlano gli animalisti. Uno di questi è Alessandro Papale, ricercatore del San Raffaele, consigliere di zona 3 nelle fila di Sel. Uno che nonostante indossi la stessa casacca della giunta non ha esitato a lanciare una petizione on line. È indirizzata al sindaco affinché «elimini il capitolo sulla sperimentazione animale dal regolamento comunale» attualmente in forma di bozza. «Milano rappresenta un punto chiave della scienza in Italia», scrive. (...)