Duomo restaurato e sotto controllo

Dal governo 15 milioni: recuperate guglie, Madonnina e battistero. Telecamere ovunque

Stefano Giani a pagina 37

Un emendamento del governo alla legge di stabilità stanzia 15 milioni di euro per i lavori straordinari in Duomo in vista di Expo: 7,5 milioni per il 2015 e 7,5 milioni per il 2016. Lavori importanti per un numero di visitatori destinato ad arrivare tra i 50 e gli 80mila al giorno (già adesso sono 100mila la settimana, 6 milioni l'anno). L'attesa è che per Expo il simbolo di Milano si presenti al meglio, dal punto di vista estetico e della sicurezza.

I lavori in corso per il 2015 sono imponenti. E proseguiranno anche dopo. A spiegarli nel dettaglio è il direttore della Veneranda Fabbrica, Gianni Baratta: «Dobbiamo completare la guglia maggiore, che porta alla Madonnina. Sono in corso svariati interventi su altre 4 piccole guglie. Dobbiamo completare le terrazze e il tetto e da finire i lavori di pulitura all'interno. Poi c'è l'importante intervento di san Gottardo in corte, la cappella ducale di Palazzo Reale». Ma non finisce qui. Sono in corso i lavori per l'area sotto la Cattedrale. E poi verrà fatta la manutenzione dell'organo, cambiata l'illuminazione (che sarà a led) e aumentato il numero di telecamere per garantire la sicurezza.

I due volti dei trasporti lombardi si chiamano Roberto Maroni e Maurizio Lupi. E sono piuttosto accigliati benché sia Natale. Il primo di mestiere fa il governatore, il secondo invece fa il ministro. Ma tra loro non corre buon sangue. Ad avvelenarne i giorni sono due spine, ben piantate dove fa più male. Una è la Brebemi. L'altra è l'autodromo di Monza. E nel capoluogo brianzolo, in occasione dell'inaugurazione della Triennale design museum a Villa Reale, si è consumato lo scontro.

Sabrina Cottone a pagina 34

Atelier Castello sotto attacco. Contestato da architetti di fama internazionale le modalità con cui il Comune ha gestito la progettazione di piazza Castello, affidata ai vincitori del concorso Guidarini e Salvadeo. Maurizio de Caro e Oscar Benini polemici con l'operazione.

Il Comune ha finanziato gli interventi di manutenzione straordinaria nella Stazione Centrale M2, stanziando di 1,1 milioni di euro per l'opera. I lavori, affidati ad Atm, sono partiti quest'estate e si concluderanno entro l'avvio di Expo 2015.