E in piazza Duomo si piantano gli alberi

Spuntano i primi alberi in piazza Duomo. É la sorpresa trovata ieri mattina da milanesi e turisti: le aiuole di fronte alla cattedrale. In vista di Expo il Comune ha deciso di trasformare l'area in un boschetto, completando un pò quel sogno lasciato a metà negli anni scorsi dall'archistar Renzo Piano e dal maestro Claudio Abbado. I lavori sono partiti a inizio maggio e ieri i giardinieri hanno dato il colpo di coda, piantando i primi fusti di carpini alti non più di quattro metri e lasciando immaginare ai cittadini quale sarà il risultato finale. Nei prossimi giorni, oltre alle piante, verranno seminati fiori e piante aromatiche come rosmarino e menta. E non mancheranno graminacee coltivate in Lombardia (grano, orzo, avena, segale). Ci sarà un'aiuola centrale con orti su più livelli. «Diventerà un biglietto da visita per la città e a costo zero per l'amministrazione - ricorda l'assessore al Verde Chiara Bisconti -, visto che i costi di realizzazione e la manutenzione successiva per tre anni saranno sostenuti da uno sponsor privato».