E Rossi va avanti «Noi candidati a grande evento»

«La proposta di candidare Milano a grandi eventi di atletica leggera sia in contemporanea ad Expo 2015, sia contestualmente ad un possibile svolgimento degli Europei a Roma nel 2020 è già un bel passo avanti nel riconoscere il fondamentale ruolo di Milano e della Lombardia nello sport di livello europeo e mondiale». Lo ha detto oggi, Antonio Rossi, assessore allo Sport e alle Politiche dei Giovani della Regione Lombardia commentando le dichiarazioni del presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera, Alfio Giomi che, ha tenuto una conferenza stampa a Mosca al termine dei Mondiali di Atletica. «Peraltro - ha proseguito Rossi - con Giomi avevo già parlato per un evento di atletica legato ad Expo e lo voglio rilanciare proprio oggi. Il presidente ha, di fatto, riconosciuto l'importanza di Milano e della Lombardia come perfetti palcoscenici mondiali per ospitare manifestazioni come il Golden Gala». Antonio Rossi, medaglia d'oro alle Olimpiadi di Atlanta e Sidney e argento a quelle di Atene nel kayak, ha poi proseguito parlando del tema degli impianti, ancora da costruire, ma ha poi continuato affermando che le istituzioni stanno ragionando sull'idea di un palazzetto in Lombardia che possa ospitare atletica indoor proprio in occasione della manifestazione di Expo 2015 e dei possibili Europei di Roma nel 2020.
L'assessore allo Sport alle Politiche dei giovani ha poi concluso dicendo che la regione Lombardia deve assolutamente tornare ad essere una fonte di giovani atleti per la Federazione nazionale ed è su questa base che servono dei consistenti investimenti su scuole e impianti sportivi, pensando al futuro dei ragazzi e dello sport italiano.