Ecco la tesi di laurea a distanza Studente a Milano, prof negli Usa

La commissione d'esame sarà seduta in un'altra aula a più di tremila chilometri di distanza da quella in cui si trova il laureando. Per la precisione a Houghton nel Michigan

Lo studente seduto davanti alla commissione per discutere la tesi di laurea. Niente di particolare se non fosse che la commissione d'esame sarà seduta, incorniciata in un monitor a 52 pollici, in un'altra aula a più di tremila chilometri di distanza da quella in cui si trova il laureando. Per la precisione a Houghton nel Michigan, nella sede della Michigan Technological University. Eppure studente e professori interagiscono come se fossero nella stessa stanza.

Succede oggi pomeriggio, in un'aula dell'università di Milano-Bicocca dove si discuterà la tesi di laurea in Scienze e Tecnologie Geologiche sulla relazione tra terremoti ed eruzioni vulcaniche nelle Ande. Sono i vantaggi del nuovo sistema di videoconferenza di cui si è dotata l'Università, che permette di gestire, con audio e immagini in alta qualità le tesi di laurea dei programmi internazionali, le riunioni di docenti e ricercatori con partner in tutto il mondo e, dal prossimo anno di erogare anche alcuni corsi di dottorato.