Un edificio per ospitare associazioni, biblioteche e festeCos'è

Sono partiti i lavori per la costruzione della Casa della Memoria. Tra via De Castilla e via Confalonieri, all'Isola, il nuovo edificio ospiterà le principali associazioni impegnate a tenere viva la memoria storica della città. «Come avevamo promesso ai cittadini e alle associazioni, - sostiene la vicesindaco Ada Lucia De Cesaris - stiamo rispettando gli impegni di realizzazione». L'obbiettivo è inaugurare la Casa della Memoria il 25 aprile 2015, una data molto simbolica per Milano: «sarà il settantesimo anniversario della Liberazione - aggiunge l'assessore - e saremo anche alle porte Expo 2015». «La Casa della memoria - commenta Valerio Onida, a nome del movimento per la Liberazione - non sarà solo un monumento. La memoria sarà conservata e trasmessa ai giovani». Ci saranno una biblioteca, archivi, sala conferenze, area per mostre e feste. Ma gli anziani del quartiere continueranno a ricordare la guerra e a parlare di politica al bar.