Estate sui Navigli si allarga l'isola ma è allarme abusivi

Dal 5 giugno al 9 novembre anche via Sforza sarà pedonalizzata Forza Italia: «Controlli in Darsena sui venditori di birre e alcolici»

Ha vinto la movida. La giunta comunale ha dato il via libera alla pedonalizzazione estiva di via Ascanio Sforza, l'isola estiva sui Navigli si allarga nell'anno di Expo nonostante la rituale resistenza dei comitati di zona, e potrebbe essere l'antipasto alla chiusura al traffico permanente il Naviglio Grande e Pavese a cui l'assessore al Commercio Franco D'Alfonso pensa da un pò, anche se deve fare i conti con i residenti preoccupati di rimanere in «ostaggio» del popolo della notte 365 giorni all'anno e di una concentrazione eccessiva del traffico su corso San Gottardo. Si parte con i mesi (e qualche giorni in più) che coincidono con l'Esposizione 2015. Da venerdì prossimo al 9 novembre, stop alle auto anche nel tratto di via Sforza compreso tra via Scoglio di Quarto e via Conchetta, la strada che costeggia la riva sinistra del Naviglio Pavese già interessata negli anni scorsi da provvedimenti temporanei di pedonalizzazione. Il provvedimento sarà attivo dal lunedì al giovedì dalle ore 20 alle 2 e dal venerdì al lunedì dalle 19 alle 3. L'area si aggiunge a quelle già coinvolte dalla chiusura al traffico, l'Alzaia Naviglio Grande, Ripa di Porta Ticinese e Alzaia Naviglio Pavese. «Con la pedonalizzazione temporanea di Ascanio Sforza, che peraltro riprende con qualche piccola modifica quanto gia sperimentato con successo l'anno scorso, si prosegue nell'azione di riqualificazione dell'area dei navigli, una delle zone più rappresentative della città».

Per garantire «un'adeguata compensazione», come la definisce la giunta, alle esigenze di mobilità dei residenti delle vie limitrofe, nello stesso periodo verrà istituita una zona a traffico limitato temporanea in via Scoglio di Quarto, in largo Manusardi, in via Bettinelli, in via Lagrange. I residenti in queste vie, oltre a quelli di via Ascanio Sforza e dei civici 34 di via Gorizia e 12 di piazza XXIV Maggio, potranno richiedere il pass per accedere alla ztl presso il Consiglio di zona 5. L'estensione dell'isola estiva in via Sforza «si affianca alle altre iniziative messe in campo dall'amministrazione per la valorizzazione del sistema dei Navigli - continua D'Alfonso -, con la pedonalizzazione di parte dei Navigli Grande e Pavese, la ristrutturazione della Darsena e la riqualificazione di Piazza XXIV Maggio».

Dopo il restyling la Darsena è indubbiamente diventata una meta fissa per la movida. Venerdì sera è andata in onda la prima «silent disco», i dj mixano musica alla consolle, i giovani indossano le cuffie collegate e ballano all'aperto come in discoteca, ma senza disturbare. Ma centinaia di ragazzi si ritrovano semplicemente a trascorrere la serata seduti a bordo acqua o sugli spalti vicino al mercato. Una situazione in cui si sono tuffati subito i venditori abusivi di birre, bibite e alcolici. Ogni sera attraversano da cima a fondo la Darsena, in bicicletta o con gli zaini in spalla. Il capogruppo di Forza Italia in Zona 1, Filippo Jarach, ha già segnalato la situazione all'assessorato al Commercio e avverte: «Servono più controlli, la situazione va debellata sul nascere. La Darsena dopo la riqualificazione è bella e apprezzata dai milanesi, permettere che ci siano abusivi che vanno in giro con gli zaini pieni di birre in vendita a 2 euro al pezzo è fuorilegge e non è giusto per gli imprenditori onesti che hanno acquistato licenze e investito su questo spazio. Il Comune intervenga prima possibile per stopparli».

Lo stop alle auto scatterà dal 5 giugno al 9 novembre, dal lunedì al giovedì dalle 20 alle 2 e gli altri giorni dalle 19 alle 3

Sarà creata una ztl temporanea per i residenti. Potranno richiedere il pass per accedere presso il Consiglio di zona 5

La pedonalizzazione riguarda via Ascanio Sforza nel tratto compreso tra via Scoglio di Quarto e via Conchetta