Ex media occupata La polizia sgombera gruppo di romeni

È durata solo una notte l’occupazione abusiva da parte di un gruppo di una dozzina romeni che l’altra sera avevano fatto irruzione in un edificio in disuso in piazzale Abbiategrasso. Gli stranieri, sembra tutti uomini, erano riusciti ad entrare nel palazzo, sede fino a pochi anni fa della scuola media Silvio Pellico. I romeni, dopo aver rotto la sbarra di metallo che chiudeva l’accesso all’edificio, si sono sistemati nelle aule vuote dove hanno poi passato la nottata. Ieri mattina però la «sorpresa»: la polizia ha effettuato lo sgombero, avvenuto senza incidenti di sorta, anche per evitare che gli occupanti si ferissero nello stabile da anni in stato d’abbandono. Le forze dell’ordine, polizia e vigili urbani, sono poi rimaste in zona per evitare altre occupazioni, anche perché dopo poche ore dallo sgombero, gli stranieri hanno tentato di rientrare nell’ex scuola. Nessun provvedimento è stato in ogni caso preso nei loro confronti in quanto da gennaio la Romania è entrata nell’Unione europea e i suoi cittadini hanno libera circolazione nel nostro Paese.