Weekend "mediterraneo" all'Expo Gate

Oggi e domani la presentazione al pubblico del Cluster Bio-mediterraneo che per sei mesi animerà l'Esposizione Universale con la Sicilia e di altri dieci paesi: dibattiti, showcooking fra prodotti tipici e intrattenimento. La domenica dedicata alle donne

Olio d'oliva extravergine, cous cous, dolcissime soprese, colazione per i bambini, vite e agrumi e tanto altro ancora per questo fine settimana che all'Expo Gate vede protagonista il Cluster Bio-Mediterraneo di Expo Milano 2015 che si presenta al pubblico.

La Regione Siciliana, partner ufficiale del Cluster, insieme ai dieci Paesi che lo animeranno nei sei mesi dell'Esposizione Universale, racconta la dieta mediterranea: cibi, prodotti, sapori profumi che affondano le loro radici storiche, culturali e gastronomiche nell'incontro millenario di genti e popoli sulle rotte da una sponda all'altra dell’incontro, della compresenza e dell’integrazione. Ma la narrazione si allarga ad incontri, dibattiti, intrattenimento, degustazioni. Due giorni da non perdere, dunque.

Oggi, dopo la colazione mediterranea per i bambini che poi potranno divertirsi con Foody e lasciarsi truccare con un maquillage ispirato ai simpatici personaggi della mascotte dell'Esposizione Universale, c'è la presentazione del Cluster alla stampa moderata da Dario Cartabellotta, responsabile unico del Cluster Bio-Mediterraneo per la Regione Siciliana, in cui interverranno Antonino Caleca assessore ad Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca mediterranea della Sicilia, Stefano Gatti general manager Participants Division di Expo, i commissari generali e i rappresentanti dei Paesi presenti nel Cluster.

Subito dopo, all’ora di pranzo dalle 12,30 alle 14 showcooking Cous cous e altri sapori con chef di Sicilia, Libano ed Egitto a cui segue dalle 15 alle 17 la presentazione dell’Alberello di Pantelleria, riconosciuto dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità con Passitaly, vini dolci del Mediterraneo e cioccolato di Modica. A chiudere la giornata, dalle 18 alle 20 lo SpeakEasy Drink Something, Eat Something, Meet Interesting People, un aperitivo culturale in compagnia di tutti gli ospiti della giornata e con ospiti speciali dal Mediterraneo, tra i quali Cleo Li Calzi, assessore Turismo, sport e spettacolo della Sicilia, Matteo Gatto, Pino Cuttaia e Ciccio Sultano di Le Soste di Ulisse, Fabrizio Carrera, Cronache di Gusto, Andrea Zanfi scrittore, Michelangelo Balistreri produttore acciughe di Sicilia, Michel Ferneini, gourmet libanese, Eugenio Guarducci di Eurochocolate.

Domenica 8 marzo invece il Mediterraneo festeggia le donne, all'Expo gate. Si parte alle 10 con la colazione mediterranea per i bambini e il trucco ispirato a Foody. Dalle 11 alle 12 incontro The Mediterranean Ways e la Biodiversità di Vite, Ulivo e Agrumi, a cui segue lo showcooking con chef di Sicilia, Libano e Tunisia. Gli ospiti d’onore di questo momento gustoso sono la lenticchia di Ustica e una selezione di olii extra vergine di oliva del Mediterraneo.

Alle 15 presentazione del Giorno internazionale delle Donne con l’incontro moderato dalla giornalista Marisa Fumagalli dedicato al ruolo della donna nella società mediterranea, nell’agricoltura e nella pesca in cui intervengono le madrine del Cluster Gaetana Jacono, Valle dell’Acate e Ambassador WE-Women for Expo, Mariangela Cambria, Cottanera, Lilly Fazio, Fazio Wines, Margherita Longo, Hibiscus, Natalia Ravidà, Ravidà, Cinzia Suriano, Campodoro, Linda Vancheri, assessore alle Attività Produttive della Sicilia, Clarissa Marchese, Miss Italia 2014.

E degustazione delle delizie mediterranee a cominciare da una novità gustosa e davvero speciale: la cassata siciliana preparata dallo chef Peppe Giuffrè che per l’occasione trasformerà uno dei simboli della tradizione siciliana: al posto di arance, zucca e mandarini canditi, a guarnire saranno prelibatissimi datteri; i dolci di Nicola Fiasconaro e il cioccolato di Franco Ruta, maestro cioccolataio di Modica.

A chiudere il fine settimana l’aperitivo culturale in compagnia di tutti gli ospiti della giornata e con ospiti speciali dal Mediterraneo. Durante i due giorni sarà possibile vedere la Galleria Mediterranea, con le immagini dei Paesi del Mediterraneo e la Galleria del Cluster con le immagini dei Padiglioni dei Paesi e del Cluster.