Expo Gate diventa Scuola d'arte contemporanea

Proseguono gli eventi e gli incontr nell'ambito dell'iniziativa Università Universale: in questo fine mese è di scena l'Accademia delle Belle Arti di Brera. Ecco il calendario degli appuntamenti da seguire

Expo Gate continua ad essere al centro di eventi e appuntamenti che animano Milano nel segno di Expo Milano 2015 e i due padiglioni fra piazza Cairoli e il Castello offrono molte occasioni di incontro, dibattito, approfondimento, conoscenza anche in questo fine luglio. La Scuola d’Arte Contemporanea propone una serie di incontri esclusivi legati all'arte con il progetto a cura di Laura Cherubini, Giacinto Di Pietrantonio e Cloe Piccoli dell’Accademia di Belle Arti di Brera, che invita in Expo Gate artisti, intellettuali, gruppi, associazioni non profit in un programma avvolgente e avvincente di incontri, dibattiti, workshop.

L'iniziativa chiude le quattro settimane di Università Universale che hanno coinvolto Domus Academy, Università Bocconi, Politecinico di Milano e Accademia delle Belle arti di Brera. Occasione di produzione di conoscenza, di pensieri ma anche di proposte concrete per l’Esposizione Universale del 2015, che si avvicina velocemente, ma anche per una città che sta cambiando altrettanto velocemente con il coinvolgimento di studenti, docenti, ospiti illustri e pubblico.

Mercoledì 23 luglio (fino alle ore 17)

Incontro con Alberto Garutti - Proiezione dei video del PAC sulle opere pubbliche di Alberto Garutti (fino alle ore 17). Dalle 17 in poi, L’artista come primo spettatore. Laura Cherubini e Cloe Piccoli in conversazione con Alberto Garutti.

Giovedì 24 luglio (dalle 14)

Incontro con Lucie Fontaine che, sotto le mentite spoglie di un personaggio fittizio di un’impiegata dell’arte, lavora a livello internazionale per sviluppare processi e opere d’arte. In Expo Gate verrà presentato un progetto inedito che coinvolgerà il pubblico. Laura Cherubini in conversazione con Nicola Trezzi. Partecipazione di Riccardo Beretta (dalle 19 alle 22.30).

Come ogni giovedì lo spazio Sforza di Expo Gate si trasforma in un luogo di incontro e convivialità, di contaminazione e scoperta musicale grazie a Scrunch, progetto di Stefano Fontana, storico dj milanese che sarà headliner delle serate.

Venerdì 25 luglio (dalle 16.44)

Something Newimpressionist, workshop e progetto di Miltos Manetas, che coinvolgerà il pubblico. Laura Cherubini e Giacinto di Pietrantonio in conversazione con Miltos Manetas.

Sabato 26 luglio (dalle 18)

Laura Cherubini e Giacinto di Pietrantonio in conversazione con Mario Gorni che da più di vent’anni lavora alla costituzione di un archivio video d’arte contemporanea internazionale e che presenterà in Expo Gate uno straordinario programma video creato per l’occasione dall’Archivio Video Care/of/Viafarini.

Domenica 27 luglio (dalle 10 alle 18)

Proiezione di un video di Vanessa Beecroft e dalle 18 Laura Cherubini e Giacinto di Pietrantonio converseranno via Skype con l'artista da Los Angeles.

Martedì 29 luglio (dalle 10 alle 20)

Exploiting Me - Set sound session (2014): prima del film di Riccardo Beretta prodotto dall’artista in occasione della residenza al MACRO di Roma. Dalle 18, Paesaggi Sonori, Cloe Piccoli in conversazione con Riccardo Beretta.

Dal 28 al 31 luglio sono previsti quattro giorni di confronto tra gli istituti universitari per condividere le idee e gli elaborati prodotti in Expo Gate. Per tutta la durata di Università Universale, lo Spazio Garibaldi di Expo Gate si trasforma in una sala studio con accesso al Wi-Fi.