Expo, in Regione nebbia sui conti

Il Pirellone è socio della spa ma resta ancora senza informazioni

E anche in Regione cala la nebbia sui conti Expo. Pur presentando un'interrogazione in Consiglio regionale, l'esponente di Fratelli d'Italia Riccardo De Corato non ha ottenuto nulla di più rispetto a quel che già si sapeva. «Se l'assemblea dei soci non fosse slittata - spiega l'assessore all'Expo Francesca Brianza - gli avrei risposto diversamente». La battaglia pro trasparenza va avanti anche in Comune. Se il sindaco Giuliano Pisapia lunedì non si presenterà in Consiglio comunale per fare chiarezza sui numeri, potrebbe scattare la commissione d'inchiesta. «Expo è stata fatta con soldi pubblici - tuona De Corato - È mai possibile che non si sappia ancora la verità sul bilancio? Vogliamo sapere quali sono le cifre reali e non ci possiamo accontentare dei dati relativi al preconsuntivo 2015. Non capiamo come mai l'assemblea dei soci sia slittata al post primarie». Anche Maroni vuole chiarezza: «Noi abbiamo messo in Expo soldi che, a quanto pare, altri non hanno messo».