Expo, lo show può continuare ma la parata è senza autorità

Testo test The show must go on, lo spettacolo deve continuare. Ma sette arresti e uno strascico di polemiche e sospetti sull'affaire Expo non si archiviano in un paio di giorni. In mezzo ci è finita la festa di inaugurazione dell'Expo Gate in piazza Castello, le piramidi di acciaio progettate da Alessandro Scandurra che ospiteranno per un anno e mezzo eventi e nei sei mesi dell'Esposizione funzioneranno come infopoint. Da settimane era programmata proprio per ieri mattina la conferenza stampa, un taglio del nastro simbolico per lanciare la festa di inaugurazione prevista per questa sera. Giovedì mattina, il terremoto giudiziario (e negli uffici della società). Ed emerge l'imbarazzo per la festa-parata già organizzata da San Babila all'Expo Gate, che diventa ad altissimo rischio di fischi da parte dei soliti contestatori di Expo. Inizia a saltare la conferenza stampa, è confermata l'inaugurazione. Ieri mattina, confermata la festa «ma senza autorità». Si fa avanti almeno Diana Bracco, commissario del Padiglione Italia. A salvare lo show dalle 17.30 saranno chef stellati, dj set, Svampa e 2mila palloncini.