Extracomunitario molesta una giovane sulle scale del metrò

Preso da un raptus le ha alzato la gonna e le ha toccato il fondoschiena. Poi, alle grida della ragazza, che evidentemente non ha apprezzato troppo tali attenzioni, il maniaco, descritto come un extracomunitario, si è allontanato di gran fretta. Vittima dell’episodio avvenuto domenica intorno alle 16.30 in viale Gran Sasso, angolo viale Abruzzi, una giovane donna di 27 anni. La ragazza ha poi raccontato che stava scendendo le scale della metropolitana Loreto quando ha incrociato un uomo dalla pelle olivastra che appena l’ha vista s’è fermato, è tornato indietro, le alzato la gonna e iniziato a toccarle il fondoschiena. Una forma di «apprezzamento» che la ragazza non ha proprio gradito, tanto che si è messa a strillare con quanto fiato aveva in gola. A quel punto il molestatore ha mollato la preda e si è dato a precipitosa fuga. La ragazza ha poi denunciato l’aggressione mercoledì pomeriggio.