Fa vivere moglie e figlie in mezzo alla droga

Si chiama El Omari Abdegari, ha 34 anni, è clandestino e abita in via dei Cinquecento insieme alle cinque donne della sua vita - la moglie e le 4 figlie - curate e «protette» in mezzo a notevoli quantità di stupefacenti che lui, spacciatore noto al Corvetto e alla polizia, teneva rigorosamente in casa. Gli investigatori della sesta sezione della squadra mobile, che già lo avevano arrestato in passato per la sua smaccata attività di pusher del quartiere, lo hanno nuovamente catturato intorno alle 23 di venerdì, proprio nel suo appartamento, dopo averlo notato mentre si spostava con fare sospetto tra piazza Angilberto, via Ravenna d entrava nel l'abitazione al piano rialzato di via dei Cinquecento.

La casa è stata perquisita da cima a fondo , quindi il pregiudicato è statoo nuovamente arrestato per spaccio. Il nordafricano aveva .746 grammi di eroina, quasi 200 di hashish e 178 grammi di cocaina, oltre a 5mila euro in contanti.

La sesta sezione della squadra mobile specializzata nella «criminalità diffusa» è composta da 60 poliziotti divisi in cinque squadre tre delle quali si dedicano solo ed esclusivamente allo spaccio della droga in strada, tra Milano e l'hinterland.

Commenti

mariod6

Lun, 09/03/2015 - 12:18

Chiedo scusa, ma questo signore, già noto alla Polizia e già arrestato per spaccio, clandestine e pregiudicato, che ci faceva in un appartamento, suppongo affittato, in Italia, con 4 figlie e la moglie (venute qui con il ricongiungimento famigliare e curate e coccolate dallo stato) e non é ancora stato espulso e marchiato a fuoco?? Oppure questa "risorsa" ha clienti blasonati che lo hanno finora protetto??