Fanno esplodere il bancomat delle poste Razziati 50mila euro

Hanno fatto saltare la struttura che ospita il Postamat con il gas e si sono impossessati di quanto contenuto nel distributore di banconote. Una cifra ancora imprecisata, ma che dovrebbe aggirarsi intorno ai 50mila euro, la capienza massima della macchina appena caricata dal personale. Il colpo è stato messo a segno l’altra notte intorno alle 4, fuori da un ufficio postale di via Rucellai, alla periferia Nord, da una banda composta da tre o quattro abili scassinatori. L’esplosione ha danneggiato un’auto posteggiata davanti allo sportello e ha rotto il vetro di un vicino portone. Nella struttura non c’è alcun tipo di videosorveglianza ma un testimone ha raccontato di aver visto due persone allontanarsi in sella da uno scooter. Sul posto, dove sono poi intervenuti anche i Vigili del Fuoco e la Polizia Scientifica. I banditi potrebbero aver usato anche l’auto rubato, trovata parcheggiata di traverso su via Rucellai.