Festa al Saini, un'orgia di polemiche

Opposizione contrio il party omosessuale al Saini con tanto di pornostar: "È un impianto per famiglie". L'assessore Maran: "Orgogliosi di essere gay friendly"

Festa gay organizzata dal Comune di Milano

Certe notti al Saini. Cene a bordo vasca serviti da camerieri sexy e «gogo boys», tanto per scaldare l'atmosfera. Danze sfrenate dalle 23.30 a notte fonda, con la sfilata di Drag Queen e la promessa di incontri hot in pista e negli spogliatoi. Special guest star domani - poi le serate di «Pool Pourhomme» proseguiranno tutti i sabati fino a settembre -, è Francois Sagat, dotato pornodivo che non dovrebbe deludere il pubblico (su facebook i fan si sono già scatenati). Niente di male, di serate gay-friendly è piena Milano d'estate e d'inverno. Qui il livello è più hot, si alza con la stagione. Ma è opportuno che una piscina comunale ospiti fuori orario serate e spettacoli sexy, come ha raccontato ieri il Giornale? Cosa direbbero i comitati di San Siro che fanno la guerra ai decibel di San Siro se al Lido ci fossero seratine con spogliarelli e lotta nel fango? Non c'entra che la serata sia promossa per una clientela omosessuale, anche se nel dibattito scoppiato ieri si è colto solo quell'aspetto. E la domanda vale oggi che al governo c'è una giunta di centrosinistra e valeva per il centrodestra, visto che l'estivo gay alla Saini di via Corelli esiste già da anni. MilanoSport, che gestisce il centro sportivo di via Corelli, scarica sulla convenzione con il gestore del bar interno: prevede che per un tot di serate all'anno possa usare l'area per eventi privati. A totale discrezione pare di capire. Il Comune ha appena sponsorizzato l'impianto come un fiore all'occhiello, vorrebbe che il Coni ne facesse il centro di preparazioni olimpica. A quel punto alzerebbe dei paletti? Chissà.
Ad aprire la polemica ieri è il leghista Massimiliano Bastoni. «Che Pisapia avesse debiti elettorali da pagare alla lobby gay lo sapevamo da tempo, ma che arrivasse a concedere uno dei migliori impianti sportivi della città per feste hot-gay on possiamo accettarlo. La Saini è meta di famiglie e bambini e tale deve rimanere, è abominevole trasformarla in una sorta di night club all'aperto». L'assessore alla Mobilità Piefrancesco Maran ribatte che «l'unica cosa indecente qui è la polemica della Lega. Per solleticare qualche istinto dal sapore discriminatorio ed omofobo, per non dire razzista, non esita a ricorrere al campionario di beceri riferimenti che speravamo dimenticati. Ma Milano è una città accogliente e libera, è indicata su tutte le guide come città “gay friendly“ e questo è un dato da rivendicare con orgoglio». Oltretutto rimarca «la stessa festa si ripete alla Saini da anni, anche sotto le passate amministrazioni». Serate dopo la chiusura che, aggiunge il consigliere di Sel Luca Gibillini, «servono a tenere bassi i costi di accesso alla piscina e sostenibile economicamente la gestione». Il capogruppo Pdl Alan Rizzi ha precisato che la giunta Moratti «non ha mai autorizzato la festa» e ha presentato un'interrogazione all'assessore allo Sport Chiara Bisconti per chiedere «quali zone saranno a disposizione e se sarà usata la vasca centrale».

Commenti

no beluscao

Ven, 07/06/2013 - 08:55

scusate ... ma a questa cara signora non avete nessun altro argomento da commentare ... deve essere messa proprio male . Ma lo sapeva che questa "festa" c'è da 10 anni anche con i sindaci PDL ? SI aggiorni ......

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 07/06/2013 - 09:23

Comunque a me schifa lo stesso

marcs

Ven, 07/06/2013 - 09:44

Come mai vi svegliate adesso e non avete sollevato problemi con la precedente giunta, dato che la festa come detto si svolge da 12 anni quindi quando c'era la vostra amica moratti?

Franck Dubosc

Ven, 07/06/2013 - 09:54

Marcs, e due: fa schifo lo stesso. A prescindere da chi la sponsorizza, e non si tratta di omofobia o razzismo perchè avrebbe fatto schifo pure un'orgia di eterosessuali nella piscina comunale

Ritratto di indi

indi

Ven, 07/06/2013 - 09:56

Moralisti del c@..o! Altro che giudicare la morale di Berlusconi! Sto pisapia non si può esautorare? Tra rpm e froci ha veramente rotto i coglioni! MILANESI, compreso i salotti bene che lo hanno votato perché annoiati del solito tran tran, SVEGLIATEVI! Di questo passo Milano diventerà un pmmenso campo rom con feste finocchie e fuoriusciti picconatori razzisti! Volete asèettare e verificare di persona se sarà veramente cosÌ? Chi è causa del suo mal pianga se stesso!

Noidi

Ven, 07/06/2013 - 09:58

@marcs e no berluscao: Voi siete solo dei poveri comunisti del menga. La Moratti era una persona integerrima (infatti suo figlio voleva combattere il crimine dalla sua Bat-Caverna).

angelovf

Ven, 07/06/2013 - 10:01

Mi fate venire il voltastomaco voi e chi vi sostiene,forse si sentono come voi.

paci.augusto

Ven, 07/06/2013 - 10:08

Invece delle motivazioni in malafede e ottuse dei soliti compagni, sempre e comunque dalla parte dei froci, un simile uso di un impianto sportivo è da condannare, chiunque lo autorizzi! Vi fidereste di farci il bagno dopo ' festicciole ' così amene, con il fondatissimo dubbio di scarsa attenzione all'igiene???!!

reliforp

Ven, 07/06/2013 - 10:36

paci.augusto...guuarda che il cloro non serve solo per il clero....

a.zoin

Ven, 07/06/2013 - 10:41

Questo Pisapia PASSERÀ ALLA STORIA come colui che stirilizzò Milano. Speriamo che sia cosi sopratutto per i suoi famigliari.

matteoarcangeli78

Ven, 07/06/2013 - 10:47

siete sempre pronti a puntare il dito e bacchettare. i vostri articoli sono pessimi.

buri

Ven, 07/06/2013 - 10:50

Cosa si aspettavano i milanesi quando hanno votato Pisapia? ora hanno quello che hanno voluto, quindi la piantano di lamentarsi

Ritratto di Markos

Markos

Ven, 07/06/2013 - 10:50

I parassiti culattoni comunisti ormai la fanno da padrone a Milano .

paci.augusto

Ven, 07/06/2013 - 10:53

reliforp-Il solito ottuso e disonesto compagno! Cosa c'entra il clero con le orge in piscina? Guarda che il vostro vate Lenin, non era favorevole ai froci! E poi, per certe porcate di questa gente, anche il cloro non è sufficiente!!!

reliforp

Ven, 07/06/2013 - 11:15

paci.augusto...augusto ...sei più sveglio di un bradipo in letargo. Il cloro serve a disinfettare le acque delle piscine. Hai capito adesso o ti serve qualche altra informazione?

Boxster65

Ven, 07/06/2013 - 11:25

In effetti Maran c'ha il tipico faccino da gay prendly.... ovvero del pigliancu**!! Già facevo fatica a portarcela la mia figlioletta alla Piscina Saini. Ora grazie a Maran e Pippapippa non ce la porterò più. Speriamo di liberarci presto da questi paladini dei gay dei ROM e degli immigrati irregolari. Andando avanti con la follia di questi super-sinistrati tempo una settimana e da palazzo Marino già me lo vedo campeggiare un mega manifesto con il faccione di Kabobo con l'appello "LIBERATELO!!".

commissario

Ven, 07/06/2013 - 11:47

@buri appunto a te cosa frega, sono i destronzi che si lamentano mica chi ha votato pisapia. e poi per l'amor di dio, usi il congiuntivo. ignorante

SCONCERTATO

Ven, 07/06/2013 - 11:53

Orgie di caxxate che scivete su questo pseudo giornele

no b.

Ven, 07/06/2013 - 11:55

Se è fatto durante l'orario di chiusura al pubblico dov'è il problema?? Andate a lavorare politici!!

yulbrynner

Ven, 07/06/2013 - 12:04

ma i figli portateli al fiume al lago al mare e' risaputo che nelle piscine ci pisciano e ci cacano dentro eccio perché non ci vado mai il cloro serve a disinfettare tranquilli lo sperma nell'acqua non trasmette l'aids cari benpensanti. la piscina e' solo uan grande vasca da bagno.. e quelli i che non si lavano mai allora e puzzano? ma x piacere che palle con sti gay e bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

yulbrynner

Ven, 07/06/2013 - 12:07

ridicole queste crociate anti-gay ma avete cosi paura che ve lo mettano al culo? allora compratevi un bel salvaculo io mi facci ola mai vita e non ho paura dei gay ma chissenefrega loro faciano la loro vita e gl ialtri la loro

yulbrynner

Ven, 07/06/2013 - 12:08

markos l'omofobo ma sotto sotto je piacerebbe assai un calippo fizz di negro da 30 cm di dimensioni artistiche eheeheh eh markos ti piacciono assai le banane eh? ma solo quelle al cioccoleto.

nonnoaldo

Ven, 07/06/2013 - 12:17

Ai sinistri, pur di far politica di bassa lega, va bene tutto, anche le orge gay. E poi si scandalizzano per le cene di Arcore.

cornacchia46

Ven, 07/06/2013 - 12:21

@ paci.augusto L'eterosessualità è più igienica dell'omosessualità?

schiacciarayban

Ven, 07/06/2013 - 12:34

Niente contro le feste, che poi ci siano gay o no questo non mi tocca, basta che non facciano scifezze in pubblico. Trovo francamente ridicola e avvilente la definizione gay friendly, se fossi gay mi sentirei discriminato e ridicolizzato, e se facessimo una festa etero friendly? Questi gay ostentati mi fanno un po' ridere...

schiacciarayban

Ven, 07/06/2013 - 12:37

Però che palle sti gay, chi se ne frega...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 07/06/2013 - 12:49

Non so se questo mio post verrà pubblicato ,comunque a me questi messaggi gay non mi piacciono e non tollero tutta questa ostensione,fatelo nel vostro privato e non rompete più i cogli.........

Freeindependent...

Ven, 07/06/2013 - 13:18

Gran parte del centro-destra italiano (con Il Giornale in testa) non ha ancora capito che se non si apre seriamente ad una società che è assai più complessa ed articolata di quello che era solo 10 anni fa, le elezioni in Italia non le vincerà più. Anchi chi come me è convinto che le ricette in campo economico propugnate dal centro-sinistra siano il più delle volte inadeguate ogni volta che sente parlare il centro-destra di temi etici e sociali è colto da un brivido ed è nell'impossibilità di appoggiare questo centro-destra. L'opposizione allo svolgimento di un party privato fuori orario solo perchè organizzato per una clientela gay è quanto di più becero e demenziale vi possa essere.

fabio1983

Ven, 07/06/2013 - 13:20

Chi non è d'accordo è libero di farlo. La meravigliosa apertura mentale delle grandi città del mondo rendono le stesse città molto più moderne e avanzate ( vedi berlino, londra, barcelona etc...). Sono feste per divertirsi, e chi non le accetta rimane un povero arretrato di mentalità e un pochino ignorante. preoccupiamoci dei problemi seri, non di queste c....ate.

pansave

Ven, 07/06/2013 - 13:58

Allora il SIGNORE fece piovere dal cielo su Sodoma e Gomorra zolfo e fuoco. EGLI distrusse quelle città, tutta la pianura, tutti gli abitanti e quanto cresceva sul suolo. Genesi 19:24,25

Ritratto di romy

romy

Ven, 07/06/2013 - 14:06

Mai una mia previsione fu più azzeccata,quando dissi che l'Italia avrebbe guardato alle città di Milano e Napoli,guidate da sindaci in forte opposizione a Berlusconi ed al PDL,al pari delle cartine al tornasole ci diranno la pura verità,già tutto scritto ed anche logico,solo un politico puo' fare meglio e di più e si chiama Berlusconi,il più lottato di tutti i tempi,non si puo' navigare contro-vento,gli Italiani lo capiscono sempre più,i sondaggi?anche di più.

yulbrynner

Ven, 07/06/2013 - 14:39

x nonno aldo io m isarei scandalizzato anceh se ci fosse stato d'alemao come premier quindi none' un accanimento contro il berluscao nel loro privato facciano cio che vogliono come capi distato non devoino diventare la barzelletta del mondo.

Noidi

Ven, 07/06/2013 - 15:13

@Freeindependent...: Non avrei saputo esprimermi meglio.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 07/06/2013 - 15:21

Xpansave -Magari fosse vero.Non allora ma per ADESSO.

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Ven, 07/06/2013 - 15:37

D' ora in avanti eviterò ACCURATAMENTE di frequentare e di far frequentare ai miei familiari, per evidenti motivi di PROFILASSI, questo posto che era una bellissima piscina, ormai divenuto un postribolo incontrollato: LO GIURO, NEMMENO SE LO IMBOTTISSERO DI CLORO.

Libertà75

Ven, 07/06/2013 - 15:38

@freeindependent ma infatti, giustamente, anche i gay hanno diritto di festeggiare, tuttavia mai in campagna elettorale ho sentito parlare di feste gay, semmai il fulcro è sempre stato il matrimonio gay, un ossimoro in termini, quindi una non cultura... semmai, giustamente, si dovrebbe parlare di istituti simili atti a regolamentarvi successioni, solidarietà e rispetto di impegni.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 07/06/2013 - 15:38

Hai .la censura quanti danni fa.Volevo solo scrivere che il cloro a volte non sta nei camerini , negli spogliatoi,ne ai bordi della piscina , e che ci sono virus molto resistenti che non muoiono all ´aria.Va bene cosi signora Campo ?

yulbrynner

Ven, 07/06/2013 - 15:52

x marforio se hai cosi paura dei virus....fi compri un preservativo gigante come involucro cosi poi vedrai che non prendi nessun virus... ipocondriaco nessuno ha mai preso hiv in uno spoglòiatoio

Ritratto di romy

romy

Ven, 07/06/2013 - 16:12

Adesso vi svelo un segreto della politica,stando lontano dai fatti si puo' parlare come si vuole,tempo poche settimane e le chiacchiere se le porta il vento,ma gli abitanti di Milano e Napoli,quelli che vivono i fatti sulla loro pelle,le loro critiche segrete o pubbliche che siano,quelle non se li porta il vento nemmeno dopo anni,questo è il motivo per cui,molti non sanno di cosa trattano quando parlano di politica su questo forum,è tutto già scritto ed anche logico,chi critica molto nella vita è il peggiore degli amministratori,si sappia chiaramente,che si stava molto meglio quando una certa opposizione predicava che si stava peggio,anche questo sono fatti sulla pelle degli Italiani,le chiacchiere stanno a zero,i fatti contano,specialmente se ti guardi nelle tasche e si calcola il rischio che si stà correndo.......per il futuro?,se poi a cose fatte......,hai voglia di gridare e criticare......,fatevi furbi,almeno una volta,ma che pensate,che i lupi non si travestano da agnelli per fotterci tutti,facendo leva specialmente sui meno esperti.Non c'è giorno che non ascolto dichiarazioni campate in aria o inventate di sana pianta,che andrebbero verificate con inchiesti ad hoc e fermando il tempo,ma siamo in un mondo in cui si corre troppo e dove si crede,che basta aprire la bocca,bla,bla,bla,che c'è lo sciocco di turno che abbocca all'amo.

cornacchia46

Ven, 07/06/2013 - 21:51

@ gianni.verde Mi dica esattamente che cos'intende per "ostensione"? Se parla delle orge all'aperto, sono d'accordo

paci.augusto

Sab, 08/06/2013 - 08:29

cornacchia46-non mi metta in bocca idiozie da compagno! Mai detto che l'eterosessualità è più igienica dell'omosessualità ma non ho mai visto sfilate eterosessuali, che non esistono, con esibizioni sudice e vomitevoli come nelle sfilate ' dell'orgoglio gay '. Cosa ci sia, poi, da essere così orgogliosi, me lo dovrebbero spiegare tutti questi ipocriti di progressisti!!

precisino54

Sab, 08/06/2013 - 08:42

Indubbiamente Milano si è accreditata come "gay friendly", ne siamo felici; ma certamente pure “no-cav friendly" specie dalle parti del tribunale. Non è un volerla mettere sempre in politica, ma constatare come quanto viene fatto" eventualmente nel privato delle mura domestiche deve essere scandagliato, mentre quanto si svolge in ambiente pubblico, anche se con parvenza privata, va bene! Ne terremo da conto nel eventualità di necessità pruriginose.