Tra feste, sfilate e partite non è solo un Gran premio

Stasera piloti e giornalisti si sfideranno a calcio per beneficenza Dopo la gara tutti al super party nel locale dello stilista Cavalli

Monza non è solo rombo di motori nella settimana del Gran Premio d'Italia 2014. La cittadina brianzola e la confinante Milano si animano per diversi giorni, offrendo numerose attività di contorno alla gara in pista. Anche quest' anno un programma ricco, capace di soddisfare gli appassionati più esigenti con mostre, eventi, feste e memorial dedicati a pietre miliari della Formula Uno.

Ad aprire le danze sarà stasera la partita del cuore, sul campo dello stadio Brianteo, tra l'affiatata nazionale piloti e il team di Sky Sport. Nella compagine dei campioni su quattro ruote figurano veri assi quali Sebastian Vettel, Fernando Alonso, Felipe Massa e Niko Rosberg.

L'appuntamento è fissato per le ore 20.45, mentre come cornice all'incontro un nobile obiettivo, ovvero raccogliere fondi per la costruzione di un nuovo centro ricerca e cura delle leucemie del bambino.

Il biglietto d'ingresso costa cinque euro.

Per gli appassionati sono stati predisposti ben 21 treni speciali per raggiungere il circuito nei giorni della gara.

Durante il weekend alcune zone di Monza cambieranno aspetto per fornire intrattenimento a ragazzi e adulti. Sarà possibile seguire nella centrale piazza Trento e Trieste, attraverso un apposito maxischermo, sia le qualifiche di sabato sia la competizione domenicale. Anche gli amanti delle moto storiche avranno il loro spazio, potendo partecipare all'esposizione di Vespe vintage domani 4 settembre dalle 17 a mezzanotte in piazza San Pietro Martire, mentre venerdì a partire dalle 19 nella piazza del Duomo suggestiva sfilata di Ferrari, con tanti modelli del Cavallino in bella mostra. Dalla vecchia fuoriserie ai moderni bolidi.

La mattina della corsa, infine, l'Arengario ospiterà la presentazione di Fiat 500 di ogni età, evento organizzato da diversi club auto in collaborazione con l'Unicef.

Non mancherà ovviamente uno spazio gourmet per soddisfare i palati fini. Verrà difatti predisposta un'area dedicata al ristoro e all'enogastronomia denominata «Le Cucine di Villa Reale, lo street food con una marcia in più», dove saranno preparati piatti prelibati e serviti vini doc, legati alla realtà locale.

Dopo una buona cena non restano che due balli in discoteca, e per questo è necessario fare un salto nella movida milanese.

Da giovedì sera un tripudio di party nei locali della città: il Byblos di via Messina, l'Old Fashion alla Triennale, Il Toqueville in corso Como e l'immortale Hollywood si alterneranno nel proporre eventi a temi con la presenza di blasonate scuderie e personaggi sportivi.

Ma il clou della mondanità si raggiungerà nel dopo gara, quando alle ventitrè di domenica si apriranno le porte del club dello stilista Roberto Cavalli in viale Camoens. Qui, all'ombra della Torre Branca, è in programma una pirotecnica festa con molti piloti in libera uscita, famosi deejay internazionali alla consolle, ospiti vip e soprattutto un nugolo di modelle nel privè, a far compagnia al vincitore della corsa.

Sicuramente non ci si annoierà.