«Il festival delle lesbiche? Un aiuto alla città»

Milano ancora capitale dell'orgoglio e della cultura omosessuale. «Stiamo facendo un regalo alla città» annuncia infatti sicura Katia Acquafredda, coordinatrice del Festival Lesbische Fuori Salone. Una rassegna con 13 eventi dal 29 settembre al 6 ottobre: proiezioni, concerti e incontri di vario tipo dedicati alla «questione di genere». E dieci luoghi, dalla Palazzina Liberty di largo marinai d'Italia, alla biblioteca Sormani al Cam Garibaldi. La maggior parte di queste location è stata concessa gratuitamente dal Comune, che ha dato anche il patrocinio. Ma l'evento, inevitabilmente, ha suscitato anche molte critiche

Commenti

ferry1

Ven, 27/09/2013 - 10:47

Acquafredda Tienteli i tuoi regali.Non sappiamo che farcene