Il fidanzato geloso la tiene rinchiusa in casa: "È troppo bella per uscire"

Era partito per un viaggio di lavoro, chiedendo a un amico di tenerla d'occhio. Sono finiti entrambi denunciati per sequestro

Ci si erano messi in due per assicurarsi che la ragazza non lasciasse l'appartamento. Entrambi 48enni e con alcuni precedenti penali, sono finiti denunciati, con l'accusa di sequestro, a Milano, per avere rinchiuso la fidanzata di uno dei due in un appartamento in viale Abruzzi.

Il fidanzato, commerciante, doveva allontanarsi per alcuni giorni per motivi di lavoro. E aveva pensato bene di rinchiudere in casa lei, Deborah, 25 anni, perché "troppo bella per andare in giro da sola". Una pensata per cui ha chiesto l'aiuto di un amico, incaricato di impedirle di uscire.

Dopo due giorni in clausura, complice l'ubriachezza dell'uomo che la doveva tenere d'occhio, ha telefonato a un'amica, che ha avvertito i carabinieri. I militari hanno fatto irruzione nell'appartamento e l'hanno tratta in salvo.

Commenti

leserin

Mer, 04/03/2015 - 23:09

Il Califfo fa proseliti.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 05/03/2015 - 01:04

Dopo chissà quanti di questi fatti sconosciuti alle cronache non ci si deve meravigliare se i mussulmani stanno acquistando consensi. A molti non parrà vero che una religione IMPONGA DI MANDARE IN GIRO LE LORO DONNE INTERAMENTE COPERTE DAL BURQA e destinate solo a fare figli. È la civiltà che avanza?