Fiori, sagre e tesori nascosti a mezz'ora d'auto dalla città

Nel Parco Sud e del Ticino è tutto un «fiorire» di manifestazioni Capolavori del Trecento a Morimondo, mercatini, feste nei borghi

Antonio Ruzzo

Parco Sud e Parco del Ticino non sono solo il paradiso di chi ama pedalare in mountainbike. Un'ora da Milano pedalando sull'alzaia del Naviglio Grande fin dove finisce l'asfalto oppure avvicinandosi in auto in uno dei Comuni di fascia, Cusago, Cisliano, Albairate per poi immergersi in un mondo verde che neppure si immagina. Fatto di natura e storia, di tradizioni, di abbazie, piccoli borghi e fattorie tutti da scoprire. Vale tutto l'anno ma in primavera di più perchè i parchi naturali danno il meglio in questa stagione. Morimondo, Besate, Ozzero, Cassinetta, Robecco, Pontevecchio, Boffalora, Castelletto, Turbigo e avanti ancora fino a dove la strada sale sulla Panoramica di Lonate Pozzolo dove, dopo una salitella si può godere lo spettacolo della Valle del Ticino che si perde tra l'aeroporto di Malpensa e le vette delle Alpi. Cartoline. E ce ne sono parecchie da spedire da queste parti. «Soprattutto in queste settimane- ricorda Carlo Ferrè, presidente del Settore Turismo del Consorzio dei Comuni dei Navigli- Perchè sono tutto un rincorrersi di feste popolari e religiose, sagre, mostre e gare sportive, eventi interamente dedicati ai bambini e manifestazione florovivaistiche di livello nazionale».

CUSAGO IN FIORE

Oggi a Cusago viene organizzato come ogni anno uno dei più importanti eventi florovivaistici italiani: «Cusago in Fiore». La manifestazione è diventata appuntamento fisso per vivaisti provenienti da tutta Italia che espongono le loro migliori produzioni nella piazza del trecentesco Castello. L'edizione di quest'anno è arricchita da uno spazio dedicato a «L'essenza delle Erbe Foo'D», il nuovo progetto firmato dallo chef stellato Davide Oldani che propone una selezione di aromi da lui stesso testati. Non solo fiori però. Come sempre ad affiancare Cusago in Fiore ci sarà la storica mostra mercato dell'antiquariato e del cibo biologico. Alle 16.00 l'attrice Bianca Ramadori reciterà delle fiabe «floreali» per i più piccoli.

IL BATTESIMO DELLA SELLA

Ci si sposta di qualche decina di chilometri da Cusago a Cuggiono per la «Sagra di Primavera» che durerà per tutta la giornata con stand enogastronomici e un ricco programma di eventi a Villa Annoni e per le vie del centro: dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.00 il «Battesimo della Sella» con tour su pony per bambini e dalle 15.30 «Happy Together» un concerto itinerante per le vie del Paese. Saranno possibili visite guidate al parco Villa Annoni e in occasione della sagra, le associazioni di Cuggiono proporranno nelle sale nobili della Villa, un pranzo a base di polenta e bruscitt, cui seguirà una degustazione di zola. Il ricavato sarà destinato al miglioramento delle strutture di Villa Annoni.

IL TRECENTO A MORIMONDO

L'Abbazia di Morimondo è un gioiello a un'ora da Milano. Stamattina alle 11.30 nell'antico refettorio dell'Abbazia verrà inaugurata la mostra «Trecento a Morimondo. Frammenti di storia» che sarà visitabile fino al 4 settembre, il sabato e la domenica, dalle 15.00 alle 17.00. Domenica prossima invece nella piazza dell'Abbazia si terrà il tradizionale «Torneo di arco storico» e la degustazione di dolci medievali «Cibo dei pellegrini: dolci e frittelle di grasso e di magro». Mentre domenica 24 e lunedì 25 ci sarà l'appuntamento con la «Festa del Latte» che raduna nelle vie del borgo espositori delle Città Slow e dei Borghi più belli d'Italia. Saranno allestiti mercatini enogastronomici e dell'hobbismo e durante la giornata si svolgeranno laboratori e camminate con guida ecologica.

CAMMINANDO E MANGIANDO

Questa mattina a Ozzero si svolge la settima edizione di «Camminando Mangiando», una passeggiata gastronomica nelle campagne del paese con visita di alcuni luoghi suggestivi con degustazione di piatti tipici. Il ritrovo è alle 8.30 nel Parco Cereda. E sempre questa mattina a Morimondo il Rotary Club Morimondo organizza il secondo «Rotary Bike Day», una gara ciclistica a cronometro a coppie a inviti organizzata per sostenere il mondo della scuola, con ritrovo alle ore 7.30 presso il piazzale del cimitero. Mentre dalle ore 10.00 alle 18.00, si svolgerà il «Mercatino Enogastronomico», con le specialità dell'Oltrepò Pavese, presso la Corte dei Cistercensi.

LA FESTA DI SAN GIORGIO

Domenica 24 ad Albairate, una trentina di chilometri da Milano in pieno Parco Sud, si svolgerà la 19ª «Festa di S. Giorgio» che è il santo patrono del paese. In mattinata è prevista la caratteristica sfilata di trattori d'epoca per le vie cittadine che ricordano la storia e il presente agricolo di questo paese e in piazza Don Bonati, aprirà la manifestazione con degustazione di prodotti tipici lattiero - caseari. Dal municipio, partirà il corteo accompagnato dal Corpo Musicale Albairatese che porterà la lampada votiva a Sa Giorgio a cui in chiesa verrà dedicata l' accensione del Globo di fuoco e la festa continuerà con un pranzo in Oratorio con menù a base di prodotti offerti dalle aziende agricole locali.

FIERA DEL NAVIGLIO

Dopmenica 24 aprile a Robecco nel parco di Borgo Archinto si svolgerà anche quest'anno a cura della Pro Loco la «Fiera del naviglio Grande» con espositori di prodotti usati, rigatteria, antiquariato e artigianato.

FESTA DEL PERDONO

A Corbetta nell'ambito della Festa del Perdono domenica 17 aprile si svolgeranno le funzioni religiose per il «461° Anniversario dell'apparizione e del primo miracolo» e mercoledì 20 aprile nel cortile comunale si aprirà la mostra «Corbetta di una Volta».