Flop del Comune di Milano:metro 5 bocciata ai collaudiE ora tutti a piedi dal Papa

Il ministero nega il via libera alla prima tratta della nuova linea lilla. Palazzo Marino ne aveva chiesto l’apertura per il Forum delle famiglie

Sembrava una missione impossibile. Lo dicevano in tanti, dalla metà dello scorso settembre, quando la giunta Pisapia cominciò a spingere sull’acceleratore per su Atm e la società che sta realizzando la linea M5 perchè la prima tratta della metropolitana «lilla» Bignami-Zara venisse consegnata entro maggio, per trasportare a Bresso migliaia di fedeli in arrivo da tutto il mondo per il Forum delle famiglie e la messa di Papa Benedetto XVI sull’area dell’aeroporto alle porte di Milano. Ma incassa una figura che il centrodestra non esita a definire «di proporzioni internazionali». Perchè dopo mesi di annunci, ieri - a una settimana dall’evento - il Ministero dei Trasporti ha negato l’autorizzazione. La commissione ministeriale dal 10 maggio ha condotto le verifiche tecniche nel tunnel, sono stati collaudati i treni navetta e ripetuti i test di esercizio. Ieri, il parere negativo consegnato alla società M5 (costituita da Ansaldo, Astaldi, Atm, Torno Global Contracting, Alstom Ferroviaria e Ansaldobreda), che aveva richiesto il certificato di agibilità per autorizzare le corse veloci solo tra i due capolinea, Zara e Bignami, senza fermate intermedie e solo dal primo al 3 giugno (per una spesa di funzionamento pari a circa 200-300mila euro). Linea aperta e chiusa dopo cinque giorni, l’inaugurazione effettiva del primo tratto è previsto per ottobre.
Ma il parere dei tecnici è tranchant: collaudo insufficiente, ha sentenziato il ministero, per garantire la sicurezza dei passeggeri. La linea è automatica e il periodo di collaudo di treni, rete e impianti è stato troppo breve. La società non può consegnare la «lilla» ad Atm e Comune. E ora il sistema rischia di andare in tilt. Bignami sarebbe stata la fermata più vicina, i pellegrini avrebbero proseguito per un chilometro di distanza a piedi fino a Bresso. La stazione più vicina senza linea 5? Sesto San Giovanni, a due chilometri e mezzo, e la «rossa» è già messa giornalmente a dura prova dal flusso dei pendolari. Reggerà l’impatto?
«Dilettanti allo sbaraglio» è il commento sarcastico del capogruppo Pdl Carlo Masseroli e del consigliere Riccardo De Corato. L’indisponibilità della M5 per il forum «è una responsabilità grave, e qualcuno se la deve prendere. O è del sindaco o dell’assessore ai Trasporti Pierfrancesco Maran. Scelga Pisapia. La politica degli annunci non paga». Dura anche la Lega. «Lo stop alla M5 - affonda il consigliere Alessandro Morelli - dimostra l’incapacità della giunta. Questo fallimento rappresenterà il biglietto da visita di Milano per Expo 2015». É «un’indisponibilità grave» conferma dalla Regione l’assessore ai Trasporti Raffaele Cattaneo.
Il presidente della Commissione Trasporti Carlo Monguzzi (Pd) prova a sminuire, «rispettiamo i pareri tecnici per garantire la totale sicurezza dei passeggeri. Utilizzeremo i mezzi alternativi, non sarà un problema insolubile. Abbiamo fatto l’impossibile, ma purtroppo tecnicamente non è stato realizzabile». Molto diversa l’opinione tra chi è impegnato nella gestione dei 4.200 pullman turistici in arrivo («sarà un guaio»). Atm dovrà fare una corsa contro il tempo per organizzare il servizio alternativo. Lanfranco Senn presidente di Mm, avendo preso visione delle osservazioni «alle quali riteniamo di poter dare adeguate e puntuali risposte» auspica che ci sia ancora il tempo per rivedere le decisioni prese. La commissione collaudi di cui fanno parte anche esponenti del ministero aveva dato l’ok il 10 maggio, sottolinea il «grandissimo stupore» che la commissione interministeriale ieri abbia smentito quel parere.
Commenti

PierPierPiero

Mer, 23/05/2012 - 08:33

il Comune ha fatto quel che ha potuto, scaricare colpe è tipico di chi fa un'opposizione ideologica ma dal duo del calessino Masseroli-DeCorato che ci si può aspettare? Del resto se il progetto prevedeva l'apertura a ottobre ci sarà un motivo, inoltre non dimentichiamo che l'anno scorso ci fu l'esondazione del Seveso che allagò tutto e si persero 3 mesi per ripulire il cantiere.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 23/05/2012 - 09:01

Non credo che una giunta Moratti avrebbe fatto meglio, è una questione tecnica e di sicurezza.(Non ho votato Pisapia)

Patrick

Mer, 23/05/2012 - 09:09

Commissione Collaudi........Commissione interministeriale! Ma fatemi capire, quante commissioni devono dare il si al quesito unico e principale che e':" il servizio della metro e' sicura". Mi sembra incredibile che ci siano tanti organismi con pareri tanto differenti dal punto di vista tecnico. Allora incominciamo a togliere quelli non necessari no? O vogliamo che anche le infrastrutture siamo come della serie "AMICI"?

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Mer, 23/05/2012 - 10:40

Pisacario, il sindaco del bla bla che nulla fa. L'ecopass l'ha ribattezzato area c (spendendo un sacco di soldi per cambiare cartellonistica e attrezzture correlate), la metro nonnostante l'aumento del biglietto non è in grado di gestirla. In compenso regala ai suoi amici dei centri sociali occupanti cose che non sono sue (come si permette di promettere l'area ex ansaldo che è di TUTTI ai suoi amichetti?). Il suo problema, prima ancora dell'ideologia è che è un incapace.

Pyjo

Mer, 23/05/2012 - 10:46

Ai pellegrini fa bene andare a piedi. E poi mi chiedo se chi parla di "flop" nella stessa situazione avrebbe corrotto un funzionario del ministero per evitare la figuraccia...

bruna.amorosi

Mer, 23/05/2012 - 11:07

Amici non muovetevi troppo (POTRESTE FARE IL LORO GIOCO ) quante volte mi avete sentito dire fateli governare i KOMPAGNI spariranno da soli non sono capaci neanche di farsi fare i Conteggi della agibilità come si deve . poi cosa c'entra la MORATTI ? li ci sono persone e tecnici che lavorano x PISAPIA .

Nikebuzzy

Mer, 23/05/2012 - 12:06

Le priorità del sindaco sel rifondarolo komunista e della sua giunta è la kultura dei macao o simili con okkupazioni nonchè le accoglienze di quelli che non pagano i biglietti dei trasporti pubblici e lordano la città. Chi sa se i votanti del vento nuovo arancione si stanno accorgendo dell'inezia di questi inutili oppure continuano a beatificarli come inviati divini della provvidenza.

PierPierPiero

Mer, 23/05/2012 - 12:22

#4 Illuminato999: hai dimenticato ROM e mussulmani..... Rimedia per favore, altrimenti la fiera delle banalità è incompleta. Grazie.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 23/05/2012 - 12:22

Missione impossibile definita ad inizio articolo. Collaudo OK e autorizzazione negata non per vizi o difetti riscontrati (che non ci sono stati) ma perchè "il periodo di collaudo di treni, rete e impianti è stato troppo breve" secondo il giudizio del Ministero. Ma di quale flop state parlando?

mània

Mer, 23/05/2012 - 12:33

è l'aria nuova che ha portato pisapirla

PierPierPiero

Mer, 23/05/2012 - 12:53

eccola la Bruna Amorosi! Cosa c'entra la Moratti? Te lo dico io, cara la mia vecchia babbiona, il progetto l'ha fatto la sua giunta, la visita del Papa è stata organizzata mentre c'era la sua giunta e il cantiere si è allagato perchè la sua giunta non ha mai fatto nulla per realizzare lo scolmatore del Seveso. Ti bastano questi 3 motivi? Ora vai a mangiare il semolino, presto che inizia Uomini & Donne!

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Mer, 23/05/2012 - 13:32

#8PierPierPiero Mi indichi cortesemente cosa di quanto da me scrito non corrisponde al vero? Saranno cose banali, ma il vostro pisacario non è in grado di fare nemmeno quelle...

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Mer, 23/05/2012 - 13:27

Ma questo pisapia, oltre a buttare via un sacco di soldi per rinominare l'ecopass e a promettere cose CHE NON SONO SUE (area ex ansaldo) ai suoi amichetti dei centri sociali, cosa ha fatto? Ah già, ha aumentato il biglietto dei mezzi pubblici...

bruna.amorosi

Mer, 23/05/2012 - 15:04

Piero Pier Piero te lo dico ancora una volta ma credo che tu sia talmente vecchio da non riuscire più a capire quello che leggi . allora della BABBIONA dalla a tua madre messo che tu ne abbia mai avuta una tanta è l'educazione che non ti è stata data . Poi quello che guardo in tv sono fatti miei . .ma siccome ti riscaldi tanto ho l'impressione che quello da me scritto risponde a verità .solo che ti rode che già si comincino a vedere le magagne dei tuoi kompagni .ed il PISAPIPPA NE HA GIà COMBINATE TANTE .