Fondi tagliati dal Comune all'Arcimboldi

Dall'anno prossimo azzerati i contributi del Comune per il teatro Arcimboldi. Lo ha annunciato l'assessore alla Cultura Filippo Del Corno, a margine del sopralluogo al teatro Lirico. «Per la gestione fino alla fine della prossima stagione, nella primavera del 2014, è stata fatta la proroga alla Fondazione Pomeriggi Musicali, ma per la stagione 2014-2015 ci sarà un azzeramento dei contributi del Comune - ha spiegato l'assessore - e per la gestione degli Arcimboldi verrà fatto un bando per individuare il concessionario, finalmente con una programmazione pluriennale. La gestione da parte dei Pomeriggi Musicali è stata positiva, ma il sistema delle proroghe annuali l'ha costretta a un regime di provvisorietà che non ha aiutato la costruzione di un vero progetto culturale per gli Arcimboldi». Il nuovo bando, per una gestione «della durata di almeno 4 anni» è previsto «forse per il prossimo autunno». Questo «ovviamente con una cabina di regia e un accordo programmatico fra Comune e Regione. Ancora da definire il contributo ai Pomeriggi Musicali per il 2013-2014 finora indicato in 500mila euro.