Forza Italia e Fdi in piazza per i marò Stasera il gran galà del console indiano

Una doppia manifestazione per i marò. Mentre è in atto una mobilitazione a tutti i livelli per scongiurare un possibile uso della legge antiterrorismo che prevede la pena di morte per il caso dei due fucilieri Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, trattenuti da due anni in India (ieri l ministro degli Esteri Emma Bonino ha incontrato i ministri delle Finanze e del Commercio Indiani, domenica partirà una delegazione di parlamentari italiani), oggi Forza Italia ed Fdi hanno in programma due sit-in di condanna. Già la scorsa settimana il governatore Roberto Maroni e il presidente della Provincia Guido Podestà hanno annunciato che avrebbero disertato la serata di gala organizzata dal Consolato indiano questa sera alle 18 a Palazzo Clerici. «Solo per motivi di agenda» l'assenza anticipata dal sindaco Giuliano Pisapia. E «convinto» invece il presidio in piazza Scala organizzato dal coordinamento cittadino di Fi, «per esprimere la solidarietà e l'assoluta condanna nei confronti del governo indiano che a due anni di distanza non ha ancora celebrato il processo ed è ancora in discussione l'applicazione di una norma che prevede la pena di morte». Forza Italia invita «le altre forze politiche e tutti i cittadini a manifestare il proprio sostegno ai marò», alle 17.45 in piazza Scala angolo via Filodrammatici. Davanti a Palazzo Clerici (nella via omonima) si sono dati invece appuntamento gli esponenti di Fdi, ci sarà anche il presidente Ignazio La Russa. «Ci auguriamo - dicono - che nessuno degli illustri invitati metta piede alla festa, in segno di decisa protesta».