Francesco Paolo Tronca ritorna in città: è il nuovo prefetto

Francesco Paolo Tronca è il nuovo prefetto di Milano. La nomina è stata comunicata ieri dal premier Enrico Letta in seguito al Consiglio dei ministri tenutosi a Palazzo Chigi. Tronca succede al prefetto Camillo Andreana, sostituto temporaneo di Gian Valerio Lombardi, andato in pensione a gennaio di quest'anno. Nato a Palermo nel 1952, Francesco Tronca si laurea a Pisa in giurisprudenza e storia. La sua carriera inizia da commissario di polizia a Varese nel 1977. Nel 1979 arriva a Milano dove inizia la sua scalata a Palazzo Diotti vincendo il concorso da consigliere di prefettura e ricoprendo, da subito, la carica di capo della segreteria del prefetto. Tra il 1985 e il 2003 svolge i ruoli di vice capo e capo di gabinetto e vice prefetto vicario della prefettura di Milano per poi ricevere la nomina di prefetto della Repubblica e la titolarità della sede di Lucca. Nominato nel 2006, ricopre per due anni la carica di prefetto di Brescia prima di passare, nel 2008, a capo del Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile. Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, il suo rapporto con la città di Milano si estende all'Università statale dove è cultore di Storia del diritto italiano e autore di numerose pubblicazioni. Roberto Maroni, presidente della regione Lombardia, ha accolto con favore questa nomina avendo già conosciuto il nuovo prefetto ai tempi del suo ministero all'Interno. Auguri anche da Guido Podestà, presidente della Provincia, e da Giuliano Pisapia, sindaco di Milano.