Il Franciacorta «arruolerà» i disoccupati

Contro la crisi arriva il lavoro a km zero. Disoccupati senza reddito residenti in uno dei 19 comuni della Franciacorta bresciana potranno trovare un'occupazione stagionale da agosto a ottobre durante la vendemmia. Si tratta di un accordo, che verrà presentato oggi presso la sede della Coldiretti in via San Zeno 69. La potenzialità stimata è di circa 400 assunzioni stagionali che avranno una corsia preferenziale se i richiedenti saranno residenti in uno dei comuni della Franciacorta.
In pratica si andrà a pescare nel bacino dei disoccupati della zona il 10 per cento di tutta la forza lavoro (circa 4 mila unità) necessaria durante il periodo della vendemmia. Le domande. Lo stipendio medio per questi operai agricoli stagionali oscillerà fra gli 800 e i 900 euro al mese.