Il galà del San Babila per i terremotati

Il teatro San Babila, che ha di recente presentato la nuova stagione, dedica il consueto Gran Galà di fine anno ai terremotati dell’Emilia. L’appuntamento è per domani alle 16 nella storica sala diretta da Gennaro D’Avanzo che porterà in scena una carrellata di personaggi del mondo dello spettacolo. ma sul palco salirà anche un ospite inconsueto: Carlo Marchini, sindaco di Concordia, uno dei comuni maggiormente colpiti dal sisma. Sarà lui a raccogliere i proventi dei biglietti della serata che rappresenta una bella occasione per far dialogare l’arte con la solidarietà umana. Il titolo dello spettacolo è «Parole e musica in movimento», uno show che mette insieme cabarettisti, cantanti, cantanti lirici e cori. Ci saranno momenti di musica con Walter Di Gemma, Claudia D'Avanzo, Markò, le soprano Anila Oxa, Li Xiao, di cabaret con Renato Converso, Duilio Martina, il Mago Giomar, i cori della Corale Lirica Ambrosiana e tanti altri protagonisti, mentre la conduzione della serata è affidata al Direttore Gennaro D'Avanzo e a Edmondo Capecelatro. Durante la serata verranno premiati con un abbonamento per la prossima stagione teatrale le tre migliori poesie partecipanti all'iniziativa svoltasi durante tutto l'anno: «La mia poesia mi porta a teatro», consistente nel portare una poesia di propria invenzione al botteghino del teatro per poter usufruire di una riduzione sul biglietto.
C’è attesa, intanto, per la prossima stagione del teatro presentata nei giorni scorsi e che, ancora una volta propone un cartellone di assoluta qualità. In programma tanta prosa con compagnie di attori noti ed emergenti, ma anche il consueto cartellone di opere (quattro in tutto) ed operette. Il debutto della stagione 2012-2013 sarà il 16 Ottobre con la commedia di Edward Albee «Chi ha paura di Virginia Woolf» con Caterina Costantini, Franco Castellano. Seguiranno «Hotel Desdemona», commedia brillante di Francesco Paolantoni e il legal thriller di Ayn Rand «La notte del 16 gennaio».