«Un gesto del Comune per Bettino»

Sabrina Cottone

«Non posso ringraziare Giuseppe Sala che non ha voluto essere presente. Stia sereno, il dibattito andrà avanti e rimarremo sempre in attesa di una sua decisione». Stefania Craxi, figlia di Bettino (nella foto), al convegno all'Acquario ivico è combattiva come sempre e aspetta un segnale concreto dal sindaco, dopo che lui stesso si era detto disposto a discutere sull'idea, ormai più che decennale, di una targa o una viaper un uomo che ha fatto la storia di Milano, pur dividendo molto, soprattutto negli ultimi anni della sua vita in quell'esilio di Hammamet che molti ricordano ancora come una latitanza. «Dedicare un luogo a Craxi? Parliamone, sono favorevole ad aprire il dibattito» aveva detto Sala nel gennaio scorso, in occasione dell'anniversario dell'ex presidente del consiglio e segretario del Psi. E oggi si torna a parlare del Famedio (...).