Il giallo dell'assistente sociale da 4 giorni scomparsa nel nulla

Sparita da quattro giorni, dopo l'ultimo appuntamento di lavoro, lasciando nell'auto documenti e bancomat, ma non i cellulari, inutili da chiamare perché spenti. Maria Rosa Barresi, 35 anni, abita da sola a Melzo e lavora come assistente sociale presso la cooperativa «Arti e mestieri» di San Giuliano per la quale si occupa di famiglie in difficoltà. Quattro sere fa la donna si è recata per l'ultimo appuntamento in via Cilea a Pioltello e da quando è uscita di lei si sono perse le tracce. I carabinieri hanno trovato la sua auto, una Punto grigio chiara, parcheggiata sotto l'abitazione della famiglia visitata, aperta con una seconda chiave dal fratello della donna. Dentro la borsetta contenente i documenti, il bancomat ma non i tre cellulari che comunque da quattro giorni risultano spenti. Tutti elementi che porterebbero a escludere l'allontanamento volontario della donna, ipotesi comunque scartata dalla famiglia: «Non ci avrebbe mai lasciato senza sue notizie per quattro giorni».