Giallo in via Montenapoleone Furto nello studio CantamessaL'avvocato dei vip

«A chiamarmi, domenica mattina, è stato il portinaio, l'efficiente Riccardo. “Avvocato, in studio da lei ci sono stati i ladri” mi ha detto. Ero dalle parti di Varese, sono tornato subito a Milano. I ladri c'erano stati eccome...Ma più che una razzia direi che la loro è stata un'opera di distruzione».
L'avvocato Leandro Cantamessa - 64 anni, da sempre legato al Milan, nonché autore di un importantissimo repertorio di opere astrologiche - è conosciuto come un signore molto ironico. Del resto i ladri che sabato notte si sono introdotti nel suo centralissimo studio di via Montenapoleone 3 non gli hanno portato via nulla. Hanno divelto la porta principale a cui si accede attraverso una combinazione, quindi hanno letteralmente spaccato la porta al primo piano, sono entrati nel suo studio e hanno rovistato nei cassetti. «Ma non manca nulla - conclude il legale - La polizia sostiene siano stati degli zingari. Mah!».