«Grazie alla passeggiata lungo fiume ora Chicago vola più di New York»

Il sindaco Rahm: «Meno smog e saliti i prezzi degli immobili»

Meno smog e un'impennata dell'economia locale. Il sindaco di Chicago Emanuel Rahm sponsorizza la riapertura dei Navigli milanesi mostrando in parallelo i benefici di aver «creato 6 anni fa una passeggiata sul fiume» nella città Usa che attira 50 milioni di turisti all'anno. La «Riverwalk», una camminata tra acqua e grattacieli, è stata «molto più di un progetto di riqualificazione». Il fiume a Chicago è diventato «parte integrante della vita», c'è un ricco programma culturale e di eventi, è diventata una prassi spostarsi a bordo dei taxi boat. «Essere vicino al fiume - ha spiegato Rahm, ieri in missione istituzionale a Milano a un anno dai festeggiamenti per il 45esimo anniversario dal gemellaggio tra le due città - oggi ha un valore economico, si usa la parola river per le proprie attività commerciali e sono schizzati i prezzi degli immobili. Abbiamo taxi sull'acqua e quindi meno auto in strada e questo rende l'economia di Chicago in crescita più veloce di quella di New York negli ultimi 5 anni, mentre le emissioni di CO2 sono scese del 7%». Rahm ha visitato due giorni fa i Navigli ed è convinto che Milano raccoglierà benefici dalla riapertura dei canali interrati, quindi ha spronato il collega «Beppe» a proseguire. In Comune davanti ai due sindaci è stato firmato un'accordo di collaborazione (il «Civic Design») tra l'Illinois Institute of technology di Chicago e la Scuola di design del Politecnico di Milano. Più tardi Sala ha accompagnato il collega Usa a visitare la Fondazione Prada (ad attenderli l'ad della griffe, Patrizio Bertelli) che dal prossimo 20 ottobre al 15 gennaio ospiterà negli spazi di largo Isarco un programma di ricerca e di informazione sull'arte a Chicago nel secondo dopoguerra. In mattinata Rahm ha partecipato con il Gruppo Giovani Imprenditori di Assolombarda al «Business Cafè», un incontro per presentare alle piccole imprese lombarde le opportunità offerte dal mercato del Midwest e dalla città di Chicago, è passato dalla Festa metropolitana del Pd allo Scalo Farini mentre alle 17 ha prima visitato in forma privata il Bosco Verticale (premiato proprio a Chicago miglio grattacielo del mondo nel 2015) e poi all'incontro organizzato dal Comitato di Milano Chicago Sister Cities International e Fondazione Riccardo Catella con Stefano Boeri, Sala, i direttori artistici della Biennale di Chicago Architecture di 2017 Sharon Johnston e Mark Lee. A fare gl onori di casa, l'amministratore delegato di Coima Manfredi Catella.

ChiCa