Harry Potter e albi rari È il trionfo del fumetto

Città sempre più competitiva: non solo la grande fiera Aumentano anche i negozi che vendono rarità per cultori

Simone FinottiQuesto weekend a Novegro si torna sul pianeta della fantasia con l'edizione invernale del Festival del Fumetto, ormai un «classico» del Parco Esposizioni capace di attirare appassionati da tutta Italia e dall'estero. Oltre 200 gli espositori, 20mila i visitatori attesi per la fiera-mercato delle nuvole parlanti che stavolta si apre nel segno di Harry Potter. Fra gli appuntamenti più attesi, infatti, al padiglione B c'è il più grande raduno nazionale dei patiti del maghetto della Rowling. Con tanto di proclama ufficiale: «Tutti gli studenti dovranno presentarsi al Potteraduno del 6-7 febbraio». Saranno due giorni all'insegna delle leggendarie atmosfere di Hogwarts e dintorni, ma non di solo Potter vivrà questa edizione: cuore della mostra, al padiglione C, è l'area espositiva, un percorso tra albi rari, pubblicazioni da collezione, edizioni speciali che arriva fino alle ultime novità, con migliaia di simpatici e colorati gadget. E oltre a vedere, ci sarà anche da giocare: l'area ludica del padiglione E si animerà di giochi, dimostrazioni e tante occasioni per divertirsi da soli, in famiglia o con gli amici. E poi i Cosplay, al padiglione D con l'area Videogames e Music e tanti premi dedicati, come sempre, ai costumi più originali (oltre 10 le categorie). Un megapalco di 300mq, con tanto di passerella da 20 metri, darà sfogo a tutta la fantasia degli sfidanti, e per gli spettatori ci sarà da lustrarsi gli occhi. Si torna a parlare di fumetto a Milano, dunque. E ormai accade sempre più spesso: accanto a città che hanno una vocazione storica per la «nona arte», come Lucca e Ferrara, anche Milano si sta ritagliando uno spazio importante in questa particolare galassia: oltre all'attivissimo Spazio Wow di viale Campania, che ospita mostre, iniziative ed eventi dedicati agli eroi delle strisce, in città ci sono anche diversi negozi cult per gli amanti del genere. Uno di questi, in zona Navigli, è il mitico Supergulp (Alzaia Naviglio Grande 54, www.supergulp.net), attivo da una ventina di anni e dal 2003 presente anche su Ebay. In via Lecco 16, invece, c'è La Borsa del fumetto, quotatissimo dagli appassionati per la ricchezza della sua offerta (www.borsadelfumetto.com). Il negozio, che ha anche un suo Borsino dedicato all'usato, propone tavole, disegni e comics in lingua originale che arrivano direttamente dagli Usa ogni settimana. Per i malati di manga, poi, in zona Porta Venezia c'è Yamato Shop (via Palazzi 5 angolo via Tadino), specializzato nell'animazione giapponese con fumetti, cd, dvd. Per chi ama i giochi di ruolo, invece, una tappa obbligata è l'Università degli Sport della Mente, la nota ludoteca di via Sant'Uguzzone (zona viale Monza). Ma la città è piena di angoli per veri intenditori: diverse edicole, ad esempio, mettono in vendita intere collezioni di fumetti d'epoca, anche in ottimo stato. Una fra tante: provate a dare un'occhiata al chiosco che trovate alla fermata della metro di Lambrate, uscita via Pacini. Il suo bancale di comics vintage è tutto da scoprire.