I centri sociali a Pisapia: "Non mantieni le promesse fatte in campagna elettorale"

La luna di miele di Pisapia con una bella fetta del suo mondo “arancione” è già finita. E le tensioni sociali, di cui gli scontri di oggi sono stati solo un’avvisaglia, son destinati a crescere

E alla fine, com’era inevitabile, anche le bugie di Giuliano Pisapia hanno mostrato le loro gambe corte. Troppo per far camminare e andare lontano le tante promesse fatte dall’avvocato ultrarosso per nulla a destra e molto a sinistra. Blandendo rottami vetero comunisti, no-global, frequentatori dei centri sociali, occupatori abusivi di case, comitati vari, antagonisti (si chiamano così) e perfino extracomunitari più o meno regolari. Perché è proprio da lì che Pisapia ha pescato i voti da aggiungere al tradizionale elettorato di centrosinistra per battere Letizia Moratti nella corsa a sindaco di Milano. Il problema è che oggi, a due anni da quella vittoria, i “clientes” sono lì a chiedergli conto di quelle promesse. Ed è facile vendere sogni, molto meno amministrare una città complessa e diventata fragile come Milano, come dimostrano i nodi che oggi stanno venendo al pettine. E allora si può blandire l’elettorato di sinistra cacciando i militari di pattuglia nei quartieri più a rischio (perché la città non va “militarizzata”, come i militari fossero una cosa brutta), ma poi è difficile spiegare come a un extracomunitario irregolare sia concesso di girare per due ore ammazzando a picconate tre persone. O ancora di più come nell’ultimo anno le rapine in casa siano aumentate del 52 per cento, quelle nei negozi del 30 e per strada siano passate da 2.433 a 2.560.

Altrettanto sgradevole spiegare ai milanesi come un pugno di ragazzi possa mettere a ferro e fuoco un quartiere e bersagliare le forze dell’ordine con pietre e bombe carta, come è successo questa mattina a Milano in via Olgiati al momento di sgomberare lo “spazio occupato” Zam. Anche perché sono stati proprio loro, con il candore della gioventù, a mettere a nudo il re Pisapia. “Ci vediamo alle 16 in Porta Genova per andare tutti alle 18 a Palazzo Marino - gridavano nel megafono annunciando la marcia sul Comune - Perché il sindaco Giuliano Pisapia ci deve spiegare che cosa è successo oggi con l’ennesimo sgombero dopo che in campagna elettorale aveva fatto ben altre promesse”. Ecco la verità. Le promesse fatte da Pisapia, ignorando la legge che impone di sgomberare una proprietà privata occupata illegalmente. Cosa pensava una volta diventato sindaco? Di poter far carta straccia dei codici? O gli bastava blandire, in cambio di un pugno di voti, ragazzi anche legittimamente in cerca di spazi per potersi ritrovare. E non è certo un caso che il grande artefice della sua vittoria sia stato il maestro Paolo Limonta, abilissimo comunicatore con grandi contatti proprio in quel mondo dell’antagonismo che allora soffiò nelle vele della rivoluzione arancione, ma che ora di fronte agli impegni non mantenuti mette giustamente Pisapia di fronte alle sue responsabilità. E paradossale è che un consigliere comunale di Sel, il vendoliano Luca Gibillini, abbia sentito i bisogno di giustificarsi con il suo elettorato dicendo che «è evidente che il Comune nulla ha potuto davanti alle azioni giudiziarie del privato proprietario. Ma non credo proprio sia finita qui».

Perché evidentemente la luna di miele di Pisapia con una bella fetta del suo mondo “arancione” è già finita. E le tensioni sociali di cui gli scontri di ieri sono stati solo un’avvisaglia, son destinati a crescere. E questa per Milano non è davvero una buona notizia.

Commenti

Boccato

Mer, 22/05/2013 - 17:20

TSK,TSK...MA COMPAGNO PISAPIANOVIESKY ! LEI NON AVEVA PROMESSO AI TUOI "BAMBINI" DA NON REPRIMIRE I LORO SBIRRI ? MA DAI...LASCIATEGLI METTERE FUOCO ALLA ODIOSA E BORGHESA (PER NON DIRE CAPITALISTA) MILANO !!

Boccato

Mer, 22/05/2013 - 17:21

PER IL PROSSIMO SINDACO DI MILANO, VOTA CECILE KYENGE !

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 22/05/2013 - 17:22

Adesso Pisapia cosa farà? Sanerà anche questo centro delinquenzial-sociale con i soldi dei milanesi? PISAPIA, VIA DA MILANO! NE SEI INDEGNO!

previlege

Mer, 22/05/2013 - 17:29

A QUANDO UNA MANIFESTAZIONE PER CACCIARE IL PAGLIACCIO DI PISAPIA CERTO MILANESI L'AVETE VOLUTO VOI CHE VI SERVA DI LEZIONE , MILANO E UNA MANNA PER I DELINQUENTI BRAVO PISAPIA SEI FORTE MANTIENI BENE GLI ASSASSINI E I LADRI

canaletto

Mer, 22/05/2013 - 17:32

L'AVETE VOTATO??? L'AVETE VOLUTO????? QUELLA FACCIA DA PESCE BOLLITO STA INSTAURANDO LA DELINQUENZA E STA DISTRUIGGENDO LA CITTA' MA MANDATELO VIA CON UN CALCIO NEL CULO, PERO' PRIMA METTETEVI LE SCARPE ANTINFORTUNISTICA, CON LA PUNTA IN ACCIAIO. LADRO DI STIPENDI....

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Mer, 22/05/2013 - 17:40

Io ne so qualcosa per un attentato subito nel passato a Milano. Mandato “ amici ” dei centri Sociali all'ospedale con 7 punti di sutura, 43 giorni di fermo da produzione e, sapete qual'è la beffa? Lo Stato non importa, se ti lasciano sanguinante per terra con pochi giorni di prognosi dal medico. Così non parte una denuncia d'ufficio e, non fa nulla per recuperare i giorni di infortunio de lavoratore, salvo se fai querela che, paghi tu, ma se non hai testimoni o come per il mio caso: negati dai Ps, poiché questi erano legati per interesse con altri Agenti del Commissariato ai malavitosi, poi dopo finirono tutti dentro per altri reati. Pensaci Giacomino http://www.flickr.com/photos/32560511@N08/3037221737/

previlege

Mer, 22/05/2013 - 17:41

A QUANDO UNA MANIFESTAZIONE PER CACCIARE IL PAGLIACCIO DI PISAPIA CERTO MILANESI L'AVETE VOLUTO VOI CHE VI SERVA DI LEZIONE , MILANO E UNA MANNA PER I DELINQUENTI BRAVO PISAPIA SEI FORTE MANTIENI BENE GLI ASSASSINI E I LADRI

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Mer, 22/05/2013 - 17:41

Se il proprietario dell'immobile ha chiesto che fosse ripulito, non mi sembra una cosa fuori dal mondo. Cosa pretendono questi protestanti ad oltranza?

previlege

Mer, 22/05/2013 - 17:41

A QUANDO UNA MANIFESTAZIONE PER CACCIARE IL PAGLIACCIO DI PISAPIA CERTO MILANESI L'AVETE VOLUTO VOI CHE VI SERVA DI LEZIONE , MILANO E UNA MANNA PER I DELINQUENTI BRAVO PISAPIA SEI FORTE MANTIENI BENE GLI ASSASSINI E I LADRI

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 22/05/2013 - 17:42

Tutto cio' mi da gioia. Votare un ceffo del genere, bisogna essere pazzi. Adesso giusta sofferenza per Milano.

gneo58

Mer, 22/05/2013 - 17:51

se mai arriveremo ad avere un governo totale di sinistra anche sti centri sociali e relativi occupanti avranno da ridere, non lo hanno ancora capito ma saranno i primi a fare una brutta fine (e brutta non e' un eufemismo)........

makeng

Mer, 22/05/2013 - 17:54

spero che i milanesi prima e gli italiani poi , capiscano finalmente chi NON E' da votare....altrimento al fallimento dei sinistronzi si aggiunge anche quello di tutti gli italiani. Luigipisco , dai , raccontaci qualche altra tua stronzata, mi piace sempre leggerti e compatirti....

Ritratto di Markos

Markos

Mer, 22/05/2013 - 18:14

MILANESI ALLE PROSSIME ELEZIONI VOTATE CECILE KYENGE

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 22/05/2013 - 18:14

gli errori fatti da moltissimi esponenti della sinistra sono lunghissimi, e tutti di gran lunga superiori agli errori fatti da berlusconi! partiamo dall'inizio: occhetto cambia nome, ma rimane sempre lo stesso partito, stessa ideologia! poi in mezzo ci sono gli errori di d'alema, prodi, bersani, bertinotti, diliberto, ferrero ecc, che più o meno tutti hanno fatto cretinate clamorose e su cui nessuno, tranne la destra, ha criticato! ed arriviamo ai giorni nostri: zanda che critica gli altri ma non critica se stesso (ma va? un raccomandato servo di cossiga...), vendolina vuole comandare ma intanto non mette in castigo boldrini neppure davanti a storture evidenti come quello della mancata condanna alla violenza, poi vediamo penati che scappa dal tribunale per non farsi rintracciare con lo scopo di far cadere in prescrizione i reati, e subito dopo, guarda caso, riappare proprio penati che, con una faccia tosta spaventosa, chiede che non venga prescritto il processo! parlando di personaggi minori, di pietro ha fatto parecchie cazzate, anche sul piano legale, ed è stato punito: sparito dal panorama politico! de magistris, eletto sindaco a napoli, che ha fatto in questi 5 anni? un mare di cazzate, a partire dalla storia sui rifiuti, mai risolti! ingroia non ne parliamo che è storia recentissima :-) ed ora pisapia, che è stato ben descritto nell'articolo. tutta gente di sinistra, raccomandata, con curriculum (molto ridicolo) sulle spalle, ed eccoli li: tutti hanno sbagliato! perchè? eh chissà come mai..... :-) idioti! cretini! imbecilli comunisti!!!!!

The lion

Mer, 22/05/2013 - 18:28

PISAPIPPA A CASA!!!!!!!! HAI ROVINATO LA CITTA'.

Franco60 Ferrara

Mer, 22/05/2013 - 18:33

Milanesi, avete votato questa merda comunista?, arrangiatevi!!!!!

mariolino50

Mer, 22/05/2013 - 18:38

makeng Rispondo io, da quando le forze di polizia sono agli ordini del sindaco, non siamo in paese federale, dipendono in linea gerarchica diretta dal ministero dell'interno e della difesa, il sindaco può solo chiedere umilmente al prefetto e al questore che si attivino, le truppe armate in strada io in alcuni paesi le ho viste, dittature militari in America latina, e il Kashimir in India, ma che era quasi alla guerra civile.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Mer, 22/05/2013 - 18:42

Non è ora di dimettessi?

Roberto Casnati

Mer, 22/05/2013 - 18:44

Uela! Pisapia finita la luna di miele? Pisapia hai visto cosa succede a far lingua in bocca con Vendola? Pisapia mò prenditelo sotto la coda!

rancarani.giacinto

Mer, 22/05/2013 - 18:45

quello che è successo mi fa molto piacere, anche il fatto che nessuno si sia fatto male delle forze dell'ordine, mi fa meno piacere che nessuno si sia fatto male da parte dei contestatori nemmeno un dito rotto, nemmeno un ricovero al pronto soccorso. Cari polizziotti, la prossima volta legnate più forte.Cordialità

blackbird

Mer, 22/05/2013 - 18:48

Milano soffre? Non mi pare, il consenso all'attuale Sindaco è ben superiore a quello che ottenne il suo predecessore: Lady Moratti! Pisapia partecipa ai funerali delle vittime e viene contesato, sì da un pugno di persone, ma ben accolto dagli altri (compresi i famigliari delle vittime). Pisapia partecipa alla sfilata del 25 Aprile, la Moratti ne veniva cacciata a furor di popolo senza neanche un cane che la difendesse! Milano è una città di sinistra, governata per decenni da sindaci socialisti e ora da un neo-comunista, ed è arcicontenta di ciò. Prelati, imprenditori, banchieri, nessuno dei milanesi "che contano" si lamenta del governo della città, solo quattro gatti piccolo borghesi, che vorrebbero vivere una vita ad un livello che non è il loro e si vedono rimescolati con la plebe di cui non vogliono condividere il destino.

cast49

Mer, 22/05/2013 - 18:53

PISAPIA E IL SUO POPULISMO...

Ilgenerale

Mer, 22/05/2013 - 18:56

È una vita che lo dico, il modo migliore per spazzare via la sinistra e' farla governare! A Milano non ci sarà più un sindaco di sinistra per almeno 20 anni!!! Hahahaha !!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 22/05/2013 - 18:57

e nessun comunista interviene per difendere pisapia? poraccio.... lasciato solo ed indifeso :-) al contrario noi, che non lasciamo mai solo berlusconi ed altri esponenti ( per esempio carfagna recentemente insultata immotivatamente....). e ciò dimostra alla grande che siete un partito alla frutta, pieni di contraddizioni! sia interni che esterni! non siete nemmeno in grado di essere rappresentati :-)))

cast49

Mer, 22/05/2013 - 18:57

PISAPIA, VENDOLA E DE MAGISTRIS: I TRE COGLIONI ARANCIONI...

Roberto Casnati

Mer, 22/05/2013 - 19:03

Per anni l'apologia di fascismo è stata un reato e lo è ancora, perchè l'apologia di komunismo non lo è? Le due ideologie sono identiche e propongono la conquista del potere con qualsiasi mezzo legale o no; dunque coma mai l'apologia di komunismo non è reato?

a.zoin

Mer, 22/05/2013 - 19:04

Era ora che la verità venisse a galla !!! Questo fenomeno rosso hà fatto soffrire abbastanza i veri MILANESI.

FabrizioLUM

Mer, 22/05/2013 - 19:17

Mentre le bugie del Cavaliere camminano da 20 anni senza tregua.

mariolino50

Mer, 22/05/2013 - 21:07

mortimermouse L'avevo già scritto e lo ripeto, il sindaco per l'ordine pubblico non conta un cacchio, tale potere è in mano al questore e al prefetto, che risponde al capo della polizia, possibile che non sappiate queste cose.

Fabrizio Di Gleria

Mer, 22/05/2013 - 21:58

A Milanesi gli sta bene, così la prossima volta impareranno a votare meglio.

chiara 2

Mer, 22/05/2013 - 22:04

Solo una richiesta per la Redazione: per favore, potete evitare di mettere ancora foto di questo essere, lo dico sinceramente...è davvero ripugnante

Maria Teresa Pi...

Mer, 22/05/2013 - 22:34

Lo hanno votato e quel giorno sembrava che avessero eletto chissa quale genio arrivato a salvare tutto e tutti...ora non piangano e non si lamentino. Se lo sono meritato. Peccato che ci va di mezzo sempre chi non centra nulla, solo vittime innocenti. Intanto lui se ne sta con le natiche ben sprofondate sulla poltrona di primo cittadino e si prende il suo bello stipendiuccio, alla faccia dei cittadini onesti e laboriosi. Ma io mi chiedo:" ma tutti i centri sociali" chi li mantiene, chi li organizza e chi li dirige????

Maria Teresa Pi...

Mer, 22/05/2013 - 22:39

mortimermouse: ha dimenticato Marrazzo e le sue malefatte con i soldi della Regione Lazio...a proposito che fine ha fatto il suddetto? Si è perso nei meandri del convento??? Lui sotto processo non ci va???? Bella storia di mancata giustizia...c'è stato pure il morto.Povera Italia...

epc

Mer, 22/05/2013 - 23:16

Secondo me c'è un errore di fondo in cui cade anche la redazione del Giornale, ed è quello di considerare Pisapia come l'uomo dell'estrema sinistra, dei centri sociali ecc. Non è assolutamente vero. Pisapia è semplicemente il tirapiedi di un certo imprenditore italo-svizzero. Il suo scopo è semplicemente quello di assicurarsi che la maggior parte degli appalti dell'Expo vadano (in maniera pulitissima, per carità!) alle aziende vicine all'italo-svizzero di cui sopra. Punto. Tutto il resto (centri sociali, rom, zingari, doncolmegni ecc.) non ha nessuna importanza....

il gotico

Mer, 22/05/2013 - 23:48

situazione insostenibile, il sindaco non ha più il controllo della situazione, forse non l'ha mai avuta, ha pensato di assumere i suoi compagni di merende, ha istituito corsi per i milanesi affinché imparassero la cultura rom, come se gli stranieri fossimo noi, adesso che arriva alla prova del nove fallisce miseramente... è ora di lasciare caro pisapia, hai fatto abbastanza danni, non peggiorare la situazione.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 23/05/2013 - 00:19

Nei salotti buoni di Milano fischieranno le orecchie a qualcuno dopo che una banda di delinquenti ha assaltato l'oreficeria di via della Spiga. Certe signore e signori con la erre moscia si saranno resi conto che aver seguito la demagogia rossa del Pisapia non porta bene. SOPRATTUTTO AI LORO AFFARI.

Baloo

Gio, 23/05/2013 - 06:52

Milano Napoli Palermo = terzo mondo. Meglio delle tre Palermo dove Giovanni Falcone ha portato e porta ancora la speranza.