I City Angels fanno la scorta alle donne

Tre milanesi, spaventate dopo l'ultimo episodio di aggressione e stupro per strada avvenuto domenica, ieri si sono rivolte ai City Angels per essere scortate. I volontari perciò in serata hanno accompagnato a casa le tre donne, due ragazze giovani e una signora di mezza età, che per motivi diversi dovevano spostarsi da sole e non si sentivano sicure. Mario Furlan, presidente dei City Angels, ha annunciato così che l’associazione «si mette a disposizione di quelle donne che hanno timore a muoversi in città da sole la sera». Una delle tre ieri ha manifestato ansia particolare nei confronti degli immigrati: «Le abbiamo mandato apposta due Angeli stranieri - spiega Furlan - per far capire che la paura non giustifica la discriminazione».