I ladri anche in parrocchia Portata via la cassaforte

Nella canonica di San Nicolao rubate migliaia di euro. La scoperta di don Marco

Un furto particolarmente grave, perché avvenuto in chiesa e nel giorno di Pasqua. I fedeli della parrocchia di San Nicolao della Flue di via Dalmazia 11, in zona Forlanini, non scoderanno facilmente l'ultima festività. Qualcuno infatti si è introdotto nella canonica e ha rubato diverse migliaia di euro. È stato il parroco, rientrato nel primo pomeriggio di domenica, a fare la scoperta. Don Marco, 56 anni, si è accorto che la finestra della casa canonica era stata forzata. I ladri, ignoti, si sono introdotti nell'edificio all'ora di pranzo: hanno approfittato della zona deserta in occasione della Pasqua e hanno agito indisturbati. Senza destare alcun sospetto, sono riusciti a togliere dal muro la cassaforte della parrocchia e l'hanno portata via. Sono fuggiti col bottino e nessuno li ha visti.Dentro la cassaforte c'erano alcune migliaia di euro, ma la cifra esatta deve ancora essere quantificata, oltre ad alcuni oggetti sacri preziosi. Appena si è accorto del furto, poco dopo le 15, Don Marco ha chiamato la polizia che è intervenuta sul posto. «Nella chiesa di San Nicolao - attacca Riccardo De Corato (Fdi) -, approfittando dell'assenza del parroco i soliti ignoti sono riusciti a portare via la cassaforte. Nella Milano di Pisapia a sicurezza zero anche il giorno di Pasqua non si può stare tranquilli». All'inizio di febbraio nella chiesa di San Martino a Magenta era stata rubata una collana d'oro dalla statua della Madonna. Poi ritrovata dai carabinieri.CBas