I Lunedì di Leonardo di nuovo in scena alle Stelline

Riprende il ciclo di incontri culturali della Fondazione paerti al pubblico: lunedì 23 appuntamento con "I Luoghi di Leonardo.Milano, Vigevano e la Francia"

Tornano i "lunedì di Leonardo" alla Fondazione Stelline riprende il programma appuntamenti culturali aperti al grande pubblico e curati dallo storico dell’arte Simone Ferrari, professore associato in Storia dell’arte Moderna all’Università di Parma e si inquadrano nelle iniziative della Fondazione Stelline impegnata dal 2015 in iniziative volte a una rilettura contemporanea della figura di Leonardo da Vinci.

Dopo gli incontri del ciclo Alla Scoperta del Mito dello scorso anno, il 23 ottobre sono in scena i massimi studiosi di Leonardo con il coordinamento di Simone Ferrari per l’incontro I Luoghi di Leonardo.Milano, Vigevano e la Francia: Maria Teresa Fiorio, Pietro C. Marani, Alessandro Rovetta e Carlo Vecce, oltre a Pierluigi Carofano e Alberto Cottino del comitato scientifico “Valori Tattili”.

Leonardo ha lasciato un segno indelebile da Firenze a Milano, da Vigevano alla Francia, e questo nuovo libro tocca molti dei suoi molteplici interessi e documenta la straordinaria diffusione del suo linguaggio, dall’invenzione del Cenacolo fino alla città ideale.

In vista delle celebrazioni dei 500 anni dalla morte del Genio del Rinascimento che arricchiranno il contenitore culturale della città di Milano e della Lombardia, la Fondazione Stelline partecipa al Comitato territoriale “Milano e l’eredità di Leonardo 1519-2019” per la valorizzazione del patrimonio culturale della città e del territorio in riferimento alla storia della vita di Leonardo da Vinci e per la promozione di eventi culturali di rilevanza nazionale e internazionale. È in questo ambito che si inserisce la presentazione degli atti del convegno dedicato ai luoghi di Leonardo.

Lunedì 23 ottobre - ore 18.30
Ingresso libero fino a esaurimento posti (prenotazione consigliata)
Fondazione Stelline, corsoso Magenta 61, Milano
Info: 02.45462.411/433 | fondazione@stelline.it | www.stelline.it