Al via i saldi e negozi aperti fino alle 24

In corso Buenos Aires la «Notte dello shopping». Commercianti fiduciosi

Saldi al via da oggi in tutta Milano e prima maratona notturna non stop fissata in un periodo insospettabile, quando cioè non si sapeva che stasera Italia e Germania sarebbero scese in campo per disputare il quarto di finale europeo. Una lieta coincidenza, che tuttavia minaccia di sottrarre pubblico ai negozianti, molto fiduciosi per questa serata di shopping cool. Così, si replicherà. La maratona dei saldi, s'intende. E un'altra iniziativa è già decisa per mercoledì 13.

La «Notte dello Shopping» restituirà alla città un corso Buenos Aires in grande spolvero con negozi aperti fino alle 24. «Non dimentichiamo che stasera c'è Italia-Germania: una felice concomitanza sportiva creatasi successivamente al nostro impegno organizzativo ormai avviato. Non ci perdiamo d'animo perché, con i suoi locali, corso Buenos Aires - afferma Gabriel Meghnagi, presidente diAscobaires - offre l'opportunità di vedere la partita e dopo - o durante per gli appassionati più tiepidi - non mancheranno le occasioni di acquisto conveniente». I saldi estivi danno un'ampia possibilità di scelta per i consumatori con percentuali di sconto che vanno dal 30 al 50 per cento.

Non solo Buenos Aires. La febbre degli acquisti ribassati sale anche negli altri punti ad alta densità commerciale della metropoli: il centro, corso Vercelli, XXII marzo, Navigli. Molte le offerte e il consiglio agli acquirenti - reali o potenziali - è di verificare sempre i prezzi indicati sulla merce che si sta per acquistare. Deve essere ben visibile il costo originale e quello corretto con la percentuale applicata. Vetrine di grande richiamo, dunque e attenzione alla qualità di ciò che si sta comprando per evitare sorprese amare.

Sempre in occasione dei saldi, un'altra iniziativa è in cantiere giovedì sera in via Pier della Francesca dove AscoPier propone «Saldi di gioia». Negozi aperti fino alle 23, musica, colore, gadget e sconti. «È un invito - spiega Laura Messina, presidente di AscoPier - a frequentare i nostri negozi e locali, ma anche il modo per cominciare a trasmettere un'energia di colore lungo via Piero della Francesca che si percepirà da ogni vetrina. Il nostro obiettivo è sviluppare il progetto Luce & Forma che celebra Piero della Francesca a 600 anni dalla nascita con numerose iniziative che realizzeremo a partire dall'autunno per puntare a diventare un distrettodel design».