Inciampa e scivola in una scarpata

Un’escursionista milanese - Isabella Zombini, di 54 anni - è morta ieri alle 16.30 in val d’Aosta cadendo da un sentiero della val d’Ayas, sul colle Pinter al Crest, località sopra Champoluc, a circa 1.800 metri di quota. Una tragedia davvero inaspettata, avvenuta in una circostanza molto sfortunata quella che ha portato alla morte della poveretta. La donna stava scendendo a valle con alcuni amici: è inciampata ed è caduta in una scarpata, dove ha picchiato violentemente la testa contro una roccia e poi è rotolata ancora per una decina di metri. Il trauma cranico le è stato fatale. Il corpo è stato composto nella camera mortuaria di Ayas. Sul posto sono intervenuti con l’elicottero il Soccorso alpino valdostano e la Guardia di finanza di Cervinia.