"Io ti amo, ti amo", la dichiarazione d'amore del ragazzo in fuga dal bus

Nel video in cui si vedono i 51 studenti scappare dal bus dirottato a San Donato Milanese, si avverte la voce di uno di loro che urla: "Ti amo". Non si conosce l'identità del destinatario, né di chi ha pronunciato la dichiarazione d'amore

Lo ha ripetuto due volte, nonostante la confusione e il rumore intorno. E nonostante la paura. Tutti stanno correndo via dall'autobus che prenderà fuoco poco dopo sulla Paullese, a San Donato. Per fortuna, con nessuno di loro all'interno.

"Ti amo, io ti amo", grida uno dei ragazzini della scolaresta, mentre scappa cercando di mettersi in salvo. Ha paura e lo si avverte dal tono della voce. Non si conosce l'identità del destinatario di quel messaggio gridato, né quella di chi ha trovato il coraggio e le parole per dirlo.

Il frammento fa parte delle immagini girate dagli automobilisti che, ieri, per caso, hanno incrociato la scolaresca di studenti e, poi, l'autobus in fiamme. E quella dichiarazione d'amore tra ragazzini arriva dopo che l'autobus, guidato e dirottato da Ousseynou Sy, è stato fermato dall'auto dei carabinieri. Gli unici riusciti a fermare il gesto dell'uomo e a liberare i bambini, rompendo i vetri dell'autobus.