ItAli si scusa: «Il volo ha ritardato per motivi di sicurezza»

È stato un doppio problema di natura tecnica a ritardare la partenza di un gruppo di viaggiatori per Crotone, sabato a Malpensa, col volo 9X264 operato da ItAli Airlines. È lo stesso vice-presidente della compagnia con sede a Pescara, Ugo Calbosa, a precisarlo.
A determinare il disagio sarebbe stato, la ritardata riconsegna al vettore di un aereo danneggiato e riparato, e poi il cambio di turno degli equipaggi, che ha fatto slittare all'alba di domenica la partenza dell'ultimo gruppo di viaggiatori dallo scalo lombardo. ItAli Airlines assicura di aver comunque dato la necessaria assistenza ai passeggeri. Passeggeri che comunque, infuriati, se la sono presa con due operatrici, spintonate e insultate. Le due ragazze si sono fatte poi assistere in ospedale.
«Colgo l'occasione per scusarmi coi passeggeri per il disagio - ha detto Calbosa -. Quando faccio il passeggero mi arrabbio anch'io se mi capita un grosso ritardo, ma tutto ciò che è stato fatto in questa occasione era per salvaguardare uno scopo primario: la sicurezza».

Air Italy estranea al disagio Per un disguido ieri abbiamo attribuito ad Air Italy la gestione del volo per Crotone che ha avuto quasi 24 ore di ritardo. Il vettore, come si legge nel pezzo, era invece ItAli. Ce ne scusiamo con i lettori e con la compagnia per l’errore