Italo a caccia di 150 nuove assunzioni

Anche una sfida virtuale per chi vuole diventare hostess o steward di bordo

Nuove assunzioni per Italo che cerca 150 lavoratori per il biennio 2019-2020. I candidati selezionati per il ruolo di hostess e steward di bordo saranno assunti con un contratto di apprendistato, «la figura base - si legge in un comunicato della società che oggi ha 1.250 lavoratori con età media di 33 anni - per crescere all'interno dell'azienda, dando la possibilità di divenire nel tempo Train Manager, come già accaduto». Stesso discorso per gli Operatori di Impianto, ruolo chiave per tutti coloro che vorranno in seguito diventare Macchinisti. Per questi è previsto un corso di formazione di 5 mesi e al superamento degli esami un contratto a tempo indeterminato. Milano, Roma, Napoli e Venezia le sedi di lavoro e per questo Italo organizzerà «career day» dedicati sul territorio. In fase di pre-selezione ci sarà una fase di «gaming recruitment» con una sfida virtuale sulla piattaforma sviluppata da Employerland. Per partecipare alle selezioni c'è il sito www.italospa.italotreno.it nella sezione «lavora con noi». Italo assumerà Macchinisti esperti e personale di Staff da inserire nelle Aree di Ingegneria, Digital, Human Resources e Revenue Management, dato che per il 2020 entreranno in servizio altri 10 treni Italo EVO (portando così la flotta complessiva a 47 treni) e nuove città entreranno nel network (Bergamo, Udine, Pordenone e Treviso).