Lachenmann e le sue musiche a «Rondò 2019»

A tu per tu con Helmut Lachenmann. Il compositore tedesco già «Leone d'Oro» al festival Biennale Musica di Venezia nel 2008 stasera è ospite di «Rondò», la stagione di contemporanea del Divertimento Ensemble fondato e diretto da Sandro Gorli. L'appuntamento è al Teatro Litta di Milano, per il pubblico a partire dalle ore 19, quando ci sarà un primo concerto con sue musiche («Serynade per pianoforte») nelle mani della virtuosa-pianista Maria Grazia Bellocchio. Secondo concerto sempre con opere dell'autore a partire della ore 21 («Mouvement-vor der Estarrung», «Analisi di Mouvement» e «Mouvement-vor der Erstattung»), dirige Gorli.

Lachenmann, va ricordato, è una delle penne più estreme della musica, penna «amatissime e controversa». Un personaggio che ha avuto e ha grande influenza sui compositori di almeno due generazioni. Con la sua concezione molto radicale e utopica a un tempo di un suono dissecato, spogliato di peso semantico.

LuPav