L'appello di Forza Italia: «Cerchiamo difensori del voto»

Gli scrutini si annunciano più complessi del solito per Forza Italia. Un po' le Europee che si sommano alle amministrative. Un po' il bisogno di controllare scheda per scheda che gli avversari non cerchino di annullare eventuali schede con il nome di Berlusconi. «Un voto rafforzativo» in cui la volontà dell'elettore è chiara. Però i vertici del partito sono convinti che sia meglio vigilare. Tutte ragioni che spingono a organizzare un drappello di «sentinelle del voto» più consistente del solito. Per questo Alan Rizzi, responsabile lombardo dei Difensori del voto, lancia un appello per i rappresentanti di lista che ancora mancano: «Ci piacerebbe trovarne altri tremila. L'idea è non solo di avere un esponente di Forza Italia in tutti i seggi, ma anche di poter avere un gruppo di supplenti. Nel caso in cui qualcuno voglia fumare la famosa sigaretta...». Sono stati creati un indirizzo mail (difvoto.forzaitalia@gmail.com) e un numero di cellulare appositi (3249092189).