L'arte tra visto e non visto nella mostra sull'astratto

S'intitola «Seen-unseen», cioè visto e non visto ma nulla c'entra il glamour e affini. Quella che si svolge al Bycr di Foro Buonaparte 60, da oggi alle 18 fino a sabato 26, è infatti una doppia mostra personale di Lev Khesin e Nigel Holohan, due giovani pittori che, tra tecnica e poesia, esplorano i processi di trasformazione della materia ottenendo particolari effetti astratti. L'appuntamento, tra i più singolari e particolari, è rivolto a chi apprezza e ama le frontiere avveniristiche dell'arte sganciandosi dalle forme classiche che rappresentano il passato appunto attraverso l'astrazione pura.