LAVORO E IMMIGRATIBoom di rimesse verso Pechino

Il lavoro degli immigrati pesa a Milano ma anche su di loro si fa sentire l'effetto della crisi. Le rimesse degli immigrati della provincia di Milano, pur pesando il 14% del totale italiano, sono diminuite di circa il 6,3% in un anno passando da oltre 1 miliardo di euro nel 2011 a 966 milioni di euro nel 2012. Non tutti i Paesi hanno però un segno negativo, continuano infatti a crescere le rimesse versola Cina (+10,7% pari a +43 milioni di euro). Sono questi alcuni dei dati che emergono da un'elaborazione della Camera di commercio. La Cina resta il Paese di maggiore destinazione delle rimesse milanesi, quasi 450 milioni di euro il 46% del totale, seguitada Filippine, Perù ed Ecuador.