LA LEGA«Siamo stati noi a fare la colletta per lo striscione»

È un'iniziativa della Lega Nord l'aereo con lo striscione «Veranda abusiva, Gori Pinocchio» che ha sorvolato Bergamo durante il comizio di Giorgio Gori, candidato sindaco della sinistra e il premier Matteo Renzi corso in città per appoggiarlo nella sua sfida con il sindaco uscente Franco Tentorio. «Rivendichiamo con orgoglio la paternità dell'aereo: era anonimo solo perché non ci stava la scritta Lega Nord», ha svelato il segretario provinciale del Carroccio, Daniele Belotti, contattato al telefono. «L'aereo è stato pagato con una colletta tra i militanti della Lega che non hanno una veranda abusiva», ha scherzato Belotti che aveva sollevato il caso delle irregolarità nella residenza del candidato sindaco del Pd. Le irregolarità delle abitazioni dei Gori - con lui in difficoltà c'è anche la moglie la giornalista Cristina Parodi in qualità di cointestataria, sono diventate oggetto di dibattito politico.