la lettera/ 2 Sette ore ad aspettare per nulla


Con la presente vorrei farvi partecipi di una mia esperienza avuta nel Comune di Milano (civile dicono!!!!!!). Il fatto è accaduto sabato 21/07/2012; dopo un temporale durato circa 5 o 10 minuti mi appresto a ritornare a prendere la mia autovettura parcheggiata in Piazzale Baracca di fronte al civico n° 2, per recarmi presso la mia abitazione in Vanzago. Arrivato al parcheggio centrale della piazza constato la presenza di un grosso tronco sulla mia autovettura che si è staccato da un'altezza di 5 mt o anche superiore; al che decido di chiamare alla ore 17.31 il centralino polizia municipale (020208) il quale mi assicura che invierà una pattuglia. Alle ore 19.22 eseguo una seconda telefonata sempre al centralino, e ottengo la stessa risposta «arriverà una pattuglia al più presto, non si preoccupi». Ore 21.26 eseguo una successiva telefonata ed ottengo la stessa risposta. Ore 22.32 chiamo il 112 pronto intervento carabinieri dove chiedo come devo comportarmi e se possono eseguire loro una verbalizzazione dell'accaduto, ma mi rispondono che non posso fare nulla ma di attendere la pattuglia della polizia municipale. Ore 22.50 chiamo il 115 vigili del fuoco, ma anche loro non possono fare nulla perché escono solo su richiesta della polizia municipale o per accadimenti gravi. Ore 23.49 chiamo ancora il centralino della polizia municipale chiedendo informazioni; il centralinista dopo controlli mi dice che l'attesa sarà ancora lunga. Al che verso le ore 00.10 decido di rimuovere il tronco con l'aiuto di un ragazzo di passaggio. Ringrazio gentilmente e confido in una Vostra pubblicazione.

Commenti

paolo789

Gio, 26/07/2012 - 20:54

Troppo bella... Mi sono registrato apposta per rispondere. Premesso che potevi fare due foto dello stato di fatto e passarle all'assicurazione (non penseranno mica che l'albero ce lo ha messo lei sull'auto, no?) e poi andarsene dopo cinque minuti, non si è nemmeno accorto di aver scritto due cose veramente gravi (e le reputo tali perchè se Lei le riporta, sicuramente saranno vere) di cui Lei non si èp nemmeno accorto e cioè: 1. "chiamo il 112 pronto intervento carabinieri dove chiedo come devo comportarmi e se possono eseguire loro una verbalizzazione dell'accaduto, ma mi rispondono che non posso fare nulla": tutto falso. Non volevano uscire. Quello che avrebbero fatto i vigili lo avrebbero fatto i CC. Allo stesso modo. 2. "chiamo il 115 vigili del fuoco, ma anche loro non possono fare nulla perché escono solo su richiesta della polizia municipale o per accadimenti gravi": ma si ende conto che cosa ha scritto? O meglio, si rende conto che cosa le anno risposto???? E lei ci ha creduto...in entrambi i casi. ma "loro" sono a posto, perchè sono "loro"... Per favore, sig. Cislaghi...

pippo pelo

Gio, 02/05/2013 - 14:22

Sig. Cislaghi ma si rende conto di quanto sia stupido il suo comportamento? Io alle 17.31 avrei fatto una foto da consegnare all'assicurazione e alle 17.32 me ne sarei andato via. Forse lei non ha nulla da fare e non sà come sprecare le giornate!!!