A lezione dallo chef: un corso esclusivo (con il re della Zona)

Se non hai un blog non sei una milanese da bere. O da mangiare. Certo, perché le strade sono due: o segui la moda e il make up, o mangi. E scrivi. E pubblichi un post, ovvero il tuo personale articolo a portata di tutti. Scrivi, fai ricette, impiatti. Fotografi, ti riprendi, racconti come fai la ricetta. Insomma, diventi una foodblogger.
È la nuova tendenza. A Milano. E funziona un sacco, come i corsi di cucina di ogni genere: dalla tv alle cucine meneghine stanno tenendo banco in questo settembre pieno di iniziative. Tutti chef e tutti blogger. Ci sono persino i «Milano free blogger». Per meglio dire i «food Milano blogger». Gente scatenata su tablet, cellulari, pc, che sa cercare gli eventi giusti da non mancare. Per esserci prima di tutto e poi raccontare, con aggiornamenti on-line sui social del momento.
Tutto per tutti. E gratis. Grazie a Instagram, Twitter, Facebook, Youtube, Vimeo: spesso in modo spontaneo e molto personale, loro, esprimono le proprie esperienze. E visto che la foodmania non cessa il suo corso, si allenano, imparano. Ecco dunque a Milano il corso per foodblogger, target quasi esclusivamente femminile: solo in Italia si stima che siano più di 3mila. Non un corso a caso, però, ma quello che pensa anche alla dieta, anzi all'alta cucina che sposa la salute. Della serie: metti una dieta famosa, quella delle star di Hollywood – la dieta Zona – accanto ad un grande chef, Fabio Baldassarre, stellato dell'Unico Restaurant di Milano, ed ecco che il corso diventa un evento.
A scuola di cucina e di benessere, venerdì 13, nella cucina open air al ventesimo piano del grattacielo di viale Achille Papa (vista spettacolare dalla sala tutta a vetrate), con un corso esclusivo, il primo (prossimo appuntamento sabato 26 ottobre, sempre all'Unico di Milano). Titolo del corso: «La Zona da chef #enerzonacookingclub». E siccome non poteva mancare l'ashtag (# quello che facilita la ricerca sul web) il corso diventa anche evento web.
Un evento imperdibile tanto che accanto allo chef che insegna e interpreta quattro piatti d'autore (secondo le regole della dieta Zona), a sovrintendere i lavori ci sarà in persona pure il ricercatore americano Barry Sears, ideatore della dieta che ha fatto dimagrire milioni di persone nel mondo. Sears è in Italia per i suoi convegni annuali scientifici e ha accettato di indossare il cappello da souschef e divertirsi anche lui ai fornelli. Lo ha fatto domenica a Lubjana, in un ristorante di moda sloveno. Perché non ripetersi a Milano?