Linciati dal branco: in manette quattro giovaniIncastrati dai documenti che avevano perso nella rissa

Sono stati arrestati ieri mattina quattro dei 12 giovani denunciati per la violentissima aggressione compiuta ai danni di tre ragazzi milanesi, incensurati, avvenuta fuori da un locale di piazza Trivulziana domenica 18 maggio. I carabinieri della compagnia Monforte, che avevano svolto le indagini, hanno infatti eseguito ieri mattina nei confronti di tre salvadoregni e un brasiliano ventenni un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall'autoritĂ  giudiziaria di Milano.
Intorno alle 2.30 di quella domenica di maggio, i tre ragazzi erano stati aggrediti da un gruppo di giovani con cui sembra avessero avuto un diverbio nel pub della piazza in zona Bicocca dove avevano passato la serata. Il branco li aveva attaccati a calci e pugni ma anche a colpi di coltello, cocci di bottiglia e sassi raccolti sul posto. Dopo che la banda si era dileguata, i tre avevano raccolto da terra il permesso di soggiorno che uno degli aggressori aveva smarrito. Da quel permesso di soggiorno, i militari sono riusciti a identificare gli aggressori. Sono stati invece i carabinieri del radiomobile, domenica alle 20, ad aver invece arrestato tre pregiudicati, di cui 2 minori avevano rapinato del cellulare due 15enni e un 11enne nei giardini di via Rucellai. A chiamare i militari un passante.